Galaxy S7: superate le aspettative di vendita

77

Galaxy S7

Sembra proprio che Samsung abbia fatto centro. I nuovi Galaxy S7 sia in versione Flat ma soprattutto nella declinazione Edge stanno riscuotendo un grande successo un po’ ovunque e le unità vendute sono maggiori di quelle previste inizialmente dall’azienda. I due nuovi top gamma Samsung sono stati presentati un mese fa, il 21 febbraio all’MWC e da allora sono iniziate svariate promozioni, tutte lanciate ufficialmente dal produttore stesso.

All’inizio era possibile preordinarli e ricevere in regalo il Gear VR. Dopo di che, dall’11 marzo sono stati ufficialmente commercializzati nei negozi fisici, partendo dalle principali catene commerciali di elettronica, ma contemporaneamente è iniziata una promozione online denominata Samsung Value valida fino alla fine del mese di marzo.
Come se non bastasse, per l’occasione della festa del papà tramite un codice promozionale è stato possibile acquistare qualsiasi dispositivo Samsung scontato del 20% direttamente dal suo store elettronico.

Galaxy S7: microSD, IP68, batteria. Questi i fattori del successo delle vendite

Ora è il momento di fare qualche considerazione e gli analisti sono entusiasti. Già il 2 marzo secondo Eldar Murtazin in Russia il 64% dei preordini riguardavano la variante Edge; lo scorso 14 marzo è emerso che in Corea sono state vendute oltre 100.000 unità in 2 giorni.
Al momento, negli altri mercati la situazione non è affatto delle peggiori, anzi tutt’altro. In particolare, oltre alla Cina anche in Europa ed India i Galaxy S7 hanno superato le aspettative di vendita.
La variante Flat, ovvero quella più economica, sta vendendo particolarmente bene in Europa dove i dati, tra preordini e vendite effettive, indicano un aumento superiore al 250% rispetto a quanto avvenuto l’anno scorso con i Galaxy S6.

Samsung si sta battendo in Cina e se la deve vedere con i tantissimi produttori di smartphone low-cost che stanno saturando il mercato, ma apparentemente le previsioni di vendita dei Galaxy S7 lasciano presagire bene. Tra l’altro, solo in questo paese, i preordini sarebbero stati superiori ai 10 milioni.

Apparentemente, il successo dei Galaxy S7 Flat e Galaxy S7 Edge è dovuto sia alla certificazione IP68 che garantisce l’impermeabilità all’acqua fino a un metro e mezzo di profondità per circa 30 minuti (caratteristica inspiegabilmente non presente nei Galaxy S6), ma anche all’inclusione di un lettore di schede microSD in grado di supportare fino a 200 GB, eliminando eventuali problemi legati alla mancanza di spazio in memoria.

Un ruolo importante lo ha giocato anche la batteria, che finalmente appare più adeguata rispetto alle caratteristiche hardware dei device con 3000 mAh per la versione Flat e ben 3600 mAh per la variante Edge. Questo aspetto è stato uno dei punti dolenti degli top gamma.
Non solo le promozioni, ma anche il prezzo, specialmente lo street price, sta calando giorno dopo giorno e anche questo contribuisce in maniera significativa al successo delle vendite.

Tuttavia ancora si parla di stime, dunque restiamo in attesa che Samsung divulghi i dati ufficiali.