samsung galaxy S7
Samsung Galaxy S7 e la sua resistenza all’acqua

I nuovi Galaxy S7, fra le varie caratteristiche, possiedono la certificazione IP68. Secondo questa certificazione i nuovi S7 sono in grado di resistere all’acqua per oltre 1 m di profondità (per circa mezzz’ora). Un video diffuso da Square Trade, però, sembra dimostrare alcuni problemi al riguardo.

Galaxy S7: la certificazione IP68 è assente?

In un drop test realizzato da Square Trade si vedono i nuovi Galaxy S7 immersi per mezz’ora in un metro e mezzo d’acqua. Una volta estratti dal recipiente che li conteneva i nuovi S7 hanno riportato, con grande sorpresa, alcuni danni. Il problema principale riguarderebbe la qualità dell’audio che, a quanto pare, viene compromessa per sempre dall’immersione in acqua.

Qualcuno potrebbe asserire che si tratta di un dettaglio trascurabile. In fondo chi di noi si immergerebbe per mezz’ora ad un metro e mezzo di profondità con il nuovo smartphone? In realtà, però, avendo la certificazione IP68 i Galaxy S7 dovrebbero garantire una certa resistenza anche in simili condizioni. Chissà se Samsung si pronuncerà in merito.

Leggi anche:  Samsung, nuovo brevetto per uno smartphone completamente curvo!

Galaxy S7: senza certificazione IP68?

Non possiamo affermare con certezza che questo test sia stato infallibile. Square Trade, infatti, ha analizzato soltanto un modello. Magari l’esemplare esaminato era difettato. Test futuri faranno sicuramente maggiore chiarezza in merito.

Confrontando i Galaxy S6 con gli iPhone 6s, però, si riscontra una maggiore resistenza all’acqua da parte dei top di gamma coreani. I device di Cupertino, d’altro canto, hanno dimostrato una maggiore resistenza agli urti e alle cadute rispetto ai nuovi device sudcoreani.

Galaxy S7: drop test by Square Trade