Google 4Chan
Google ha assunto il fondatore del sito su cui è nato il gruppo di Anonymous

Google ha assunto il fondatore di 4Chan, il forum notoriamente accreditato come il luogo di nascita del gruppo di hacker denominato Anonymous. Lanciato nel 2003, il sito è un luogo di condivisione per immagini irriverenti, hot e polemiche.

Chris Poole aveva solo 15 anni quando fondò 4Chan. Originariamente nato per gli appassionati di anime giapponesi, il sito è cresciuto fino a trattare qualsiasi genere di contenuto dai più scherzosi fino a quelli offensivi ed illegali. Alcuni ricorderanno quando nel 2014, 4Chan fu fortemente criticato per aver diffuso le immagini hot di alcuni attori famosi, tra cui Jennifer Lawrence, in seguito alla violazione del servizio iCloud di Apple.

Attualmente il forum attrae oltre 22 milioni di visitatori al mese, anche se dal 2015 al timone dell’azienda non c’è più Pool ma un noto imprenditore giapponese. L’ex quindicenne prodigio, e neo assunto di BigG, ha dichiarato:” Non vedo l’ora di poter dare il mio contributo, con l’esperienza maturata in una dozzina di anni nel costruire community online, per iniziare un nuovo capitolo della mia carriera in un gruppo tanto incredibile”.

Il suo ruolo all’interno dell’azienda non è stato ancora specificato. Tuttavia, dopo la condivisione da parte di Bradley Horowitz, ideatore e responsabile del progetto Google+, di un tweet  postato da Chris, l’ipotesi è che la nuova collocazione del creatore di 4Chan possa essere proprio il social network di Mountain View.

Nello specifico, alcune voci vorrebbero Poole impegnato nel team al lavoro su Google Foto e Stream, per provare a rilanciare una delle  poche creazioni di Google a non aver avuto molto successo. Insomma, non ci resta che attendere gli sviluppi della situazione per capire cosa produrrà la nuova chiacchierata assunzione.