Instagram
Instagram blocca i link che reindirizzano a Snapchat e Telegram

Instagram ha deciso di rendere più difficile la vita dei suoi concorrenti. Il social network fotografico ha deciso di bloccare tutti i link reindirizzanti verso Snapchat e Telegram, presenti nei profili dei suoi utenti.

Il cambiamento è avvenuto in totale discrezione, al punto che sarebbe potuto passare addirittura inosservato. Tuttavia, Telegram ha comunicato, attraverso i suoi canali, la scelta di Instagram, che non permetterà più agli utenti di invitare altri internauti a scoprire il loro profilo sulle rispettive app di Snapchat e Telegram.

Instagram
Instagram blocca Telegram, che risponde con un tweet.

Non tutti i link vengono bloccati

Instagram ha affermato, però, che non tutti i collegamenti verso le altre due applicazioni sono stati bloccati, solo quelli presenti nel profilo che permettono di reindirizzare immediatamente i propri utenti verso Snapchat e Telegram.

Questo è quanto affermato da un responsabile del social network, al sito americano TechCrunch, che aggiunge: « Questa funzione veniva utilizzata raramente in passato e non corrispondeva affatto al modo di utilizzo per cui la nostra piattaforma è stata concepita. » Il porta-parola ha inoltre comunicato che nessun altro collegamento, relativo ad altre reti sociali, come Twitter, Facebook o YouTube verrà bloccato.

Leggi anche:  Facebook e Instagram down per molti utenti: il web impazzisce

Attualmente non si è a conoscenza del numero di persone che avevano all’interno del proprio profilo link reindirizzati ai due applicativi, ma in un messaggio inviato sempre a TechCrunch, dal fondatore di Telegram, Pavel Durov, egli sostiene che la nuova politica è volta a favorire Facebook (proprietaria anche di Instagram e Whatsapp) e danneggerà notevolmente la sua piattaforma.

Facebook, dunque, da qualche tempo sembra abbia deciso di sbaragliare la concorrenza, eliminando ogni possibile contatto con società concorrenti e cercando di rendere i suoi applicativi sempre più importanti e centrali nella vita di tutti i suoi utenti.