google android pay
Il logo di Android Pay

Google ha sviluppato una nuova applicazione che permette di pagare con Android Pay senza dover usare lo smartphone. In questo modo, quindi, si potranno fare acquisti anche senza portafogli e carte di credito. I pagamenti, infatti, averranno alla cassa completamente a mani libere.

Il lancio in America

L’applicazione in questione si chiama Hands Free ed è stata appena lanciata negli Stati Uniti. Ieri gli abitanti della Southern Bay Area di San Francisco hanno già potuto testare il nuovo servizio. L’ultima idea di Big G, però, non ha bisogno di conferme per essere definita un gran successo. Android Pay, infatti, registra milioni di nuovi utenti ogni mese e si estende sempre di più nelle location commerciali. La crescita è in media di 1,5 milioni di iscrizioni al mese e di oltre 2 milioni di negozi convenzionati.

Come funziona Hands Free

L’applicazione si affida al servizio “Paga con Google” per effettuare i pagamenti. Una volta che ci si avvicina al cassiere, questi sarà in grado di verifica se il telefono si trova nell’area. A quel punto, il negozio potrà accreditare la somma sulla carta di credito collegata a Hands Free. Scegliendo di pagare con Google e dando le vostre iniziali, il cassiere verificherà di persona se il vostro volto corrisponde a quello della foto. Naturalmente questo sistema è comodo sia per gli utenti che per aziende come Google e Apple. In questo modo, infatti, le compagnie potranno stringere ancora di più il rapporto tra gli smartphone e gli utenti.

Leggi anche:  Google Pixel 2, arriva una prima analisi del prezzo in vari mercati