Vivo XPlay 5 ufficiale: un flagship senza rivali

Vivo ha svelato il suo nuovo flagship XPlay 5 che può essere considerato un rivale diretto del Galaxy S7 con una scheda tecnica interessante che piazza il device nella fascia alta del mercato. Hardware di ultima generazione e promettenti ottimizzazioni a livello software. Presentata anche una versione base con meno RAM e SoC leggermente meno potente.

81

Vivo XPlay 5

Vivo Xplay 5 è ufficiale! Lo smartphone apparso anche al Mobile World Congress ma non sotto i riflettori è stato appena presentato con un evento dedicato. Confermate le caratteristiche tecniche che lo rendono un dispositivo estremamente interessante e per certi versi molto simile al nuovo Galaxy S7 di Samsung.

Vivo è una società cinese che però non è molto conosciuta al di fuori del suo Paese, specialmente in Europa e negli Stati Uniti è ancora un brand emergente. Vivo è comunque il quarto produttore più popolare in Cina, dopo Xiaomi, Huawei ed Apple.
La speranza è che questo marchio diventi famoso anche nel nostro Paese e le premesse ci sono tutte viste le caratteristiche tecniche di prim’ordine.

Vivo XPlay 5: lo smartphone che sfida il Galaxy S7

Vivo XPlay 5 è l’ultimo “gioiellino” presentato dalla compagnia, successore di XPlay 3S presentato a Febbraio 2014 e la scheda tecnica pone questo smartphone al top della categoria, piazzando il modello nella fascia alta del mercato.

Stiamo parlando di un flagship dai materiali nobili, con una scocca al 98% in metallo, un display Super Amoled da 5.43 pollici con risoluzione 2K (2560×1440 pixel), SoC Snapdragon 820 e ben 6 GB di RAM di tipo LPDDR4 (la stessa utilizzata nel Samsung Galaxy S7) un quantitativo davvero notevole e superiore a quello di qualsiasi altro dispositivo presentato al Mobile World Congress.

Confermati anche i 128 GB di memoria interna che consentiranno di dire addio all’esigenza di espandere ulteriormente la memoria tramite microSD. Per i trasferimenti di file multimediali, documenti e quant’altro è stata integrata la nuova porta USB Type-C, mentre per quanto riguarda l’autonomia, il Vivo XPlay 5S integra una batteria da 3600 mAh (grande come quella del Galaxy S7 Edge). Garantito anche il supporto alla carica rapida e al nuovo standard Qualcomm Quick Charge 3.0 e protezione da temperature eccessive in sede di ricarica.

Non poteva mancare neanche lo scanner delle impronte digitali in grado di riconoscerle soltanto in 0.2 secondi e sbloccare il dispositivo in un batter d’occhio. XPlay 5S è Dual Sim e sono stati confermati anche il supporto alla connettività 4G+ (velocità di trasferimento fino a 300Mbps) e al Multi-screen. Sempre sul fronte della connessione è presente un modulo Wi-Fi+ che funge anche da amplificatore di segnale dual band. Inoltre, in tutte quelle condizioni in cui ci si trova con un segnale Wi-Fi non particolarmente potente, grazie ad un nuovo algoritmo di compressione dati, il trasferimento avviene a piccoli pacchetti, ottimizzando e rendendo più stabile la connessione.

Per quanto riguarda il reparto multimediale abbiamo una fotocamera da 16 Megapixel e l’obbiettivo in questione è il Sony IMX298 che, ricordiamo, è dotato di stabilizzatore ottico. La fotocamera frontale è invece da 8 Megapixel.
Il dispositivo integra 2 altoparlanti e un interessantissimo sistema audio Hi-Fi 3.0 mosso dal chip audio ESS9028 corredato da cuffie progettate appositamente per questo chip sonoro denominate XE1000 in grado di garantire un’esperienza di ascolto superiore e di alta qualità.

Durante la presentazione si è parlato di ottimizzazione software e Vivo ha realizzato una specie di sistema di “auto apprendimento” che consente al Sistema Operativo di imparare le abitudini dell’utente e di conseguenza ottimizzare i processi, utilizzando soltanto quelli che servono di più e che sono necessari alle app e ai servizi che abitualmente utilizziamo tutti i giorni. Di conseguenza il “motore intelligente” che muove il sistema velocizza l’apertura delle applicazioni usate più di frequente.

Durante l’evento è stata anche confermata la variante “base” che si differenzia dal modello di punta soltanto per RAM (4 GB) e per SoC (Snapdragon 652), mentre le restanti caratteristiche, inclusa la diagonale dello schermo e la memoria integrata restano identiche.

Il prezzo di Vivo XPlay 5 è di 660€ e sarà disponibile dal 16 marzo in 2 colorazioni: Gold e Rose Gold, mentre la variante base costerà 525€.