McDonalds
McDonalds presenta Happy Goggles VR

Presto potremo vedere approdare la realtà virtuale in un cheeseburger. McDonald, infatti, sta testando una promozione in Svezia che trasforma il box del mitico Happy Meal in “Happy Goggles”. Si tratta di un semplice dispositivo di cartone che può essere utilizzato con lo smartphone. Per dare il via ad un fantastico gioco virtuale.

Solo circa 3.500 di questi smartbox saranno disponibili nei 14 ristoranti della catena di fast food più famosa al mondo e in un periodo compreso tra il 5 e il 12 marzo. La promozione sarebbe relativa ai giochi invernali, in particolare a “Sportlov”, una vacanza di sport svedese concentrata sulle attività sciistiche. Quindi, McDonald ha creato un gioco di sci VR chiamato Star Slope che può essere eseguito con appositi occhialetti o altri dispositivi mobili VR.

Jeff Jackett, direttore marketing per McDonald Svezia, ha dichiarato che questo è il “primo giro di prova a livello globale” per Happy Goggles, il che implica che potrebbe essere destinato ad altri paesi se, come già ci si immagina, incontrerà l’approvazione del pubblico, decretandone il successo.

McDonald è l’ultima società ad essere saltata a bordo del treno di Google con l’introduzione del suo nuovo visore Happy Goggles VR, ricreato dall’iconica scatola Happy Meals della società. Se ciò non bastasse, inoltre, la catena statunitense ha anche in programma lo sviluppo di un nuovo gioco VR per Android. Il gioco, infatti, può essere goduto con qualsiasi cuffia VR Android, ma gli sviluppatori hanno creato anche una modalità standard in modo che Star Slope possa anche essere riprodotto senza l’uso di un dispositivo per la realtà virtuale.

McDonald, dunque, probabilmente sarà intento a guardare come i suoi clienti reagiranno all’introduzione di questo nuovo passatempo. Al prezzo di circa 4 dollari, ci si potrà aggiudicare il box “virtuale” di Google, insieme a patatine fritte e fettine di mela.