QNAP TAS-268, recensione
QNAP TAS-268, recensione

Grazie a Qnap abbiamo avuto la possibilità di provare il nuovo TAS-268, un NAS multimediale con doppio sistema operativo (QTS e Android™), in grado di offrire all’utente finale un’interfaccia davvero completa.

Iniziamo col dire che un NAS è è un dispositivo collegato alla rete la cui funzione è quella di consentire agli utenti di accedere e condividere una memoria di massa, in pratica costituita da uno o più dischi rigidi, all’interno della propria rete o dall’esterno. Il TAS-268 non sono è un NAS ma anche un sistema multimediale che connesso alla TV di casa è in grado di trasformarla in una Smart TV con sistema operativo Android.

Unboxing e Confezione

La confezione è abbastanza semplice e all’interno troviamo il TAS-268, un cavo LAN, supporti per Hard Disk, il telecomando per controllare in remoto il NAS, alimentatore da rete a 2 PIN.

Design

Il design è molto elegante e soprattutto le dimensioni molto contenute (187.7 x 90 x 125 mm) permettono allo stesso di essere posizionato in un luogo della propria abitazione. Nella parte frontale troviamo un led che permette di avere informazioni sullo stato del dispositivo, il tasto di accensione, lo slot per inserire una SD Card, il tasto che consente di effettuare la copia da USB e una porta USB 3.0. Nella parte posteriore sono presenti quattro porte USB 2.0, il tasto per effettuare il reset, una porta HDMI, una porta LAN Gigabit e l’alloggiamento per il connettore dell’alimentazione (12 V).

Assemblaggio e montaggio

Logicamente il NAS arriva senza gli hard disk e una volta ricevuto è necessario inserire almeno un HD da 3.5 all’interno dello stesso. Per farlo è sufficiente ruotare la vite che si trova in basso e sollevare la cover in plastica. Sarà necessario poi inserire gli hard disk fissandoli con gli appositi fermi contenuti all’interno della confezione. Un’operazione che noi abbiamo effettuato in soli 10 minuti.

Subito dopo sarà necessario connettere il TAS-268 al proprio modem utilizzando il cavo LAN in dotazione e alimentarlo tramite l’apposito alimentatore.

Prima configurazione

Una volta effettuata la connessione sarà sufficiente scaricare l’applicazione Qfinder Pro disponibile per utenti Windows, Mac e Linux che consente di rilevare e accedere facilmente allo stesso. La versione Windows di Qfinder Pro a delle funzionalità aggiuntive che consentono di connettersi al dispositivo creando una cartella condivisa mappandola come unità di rete.

Appena connessi al dispositivo verrà effettuata una prima procedura guidata con la quale il sistema formatterà il vostro hard disk, scaricherà tutti gli aggiornamenti ed effettuerà una prima configurazione per l’utilizzo dello stesso.

Hardware

L’hardware è il punto forte di questo TAS-268, infatti, troviamo all’interno un processore ARM® 1.1 GHz dual-core, ben 2GB di RAM e 4GB di flash memory. Come detto in precedenza è possibile montare all’interno ben 2 hard disk da 3.5″ SATA. Troviamo inoltre una porta Ethernet LAN Gigabit RJ-45, 1 porta USB 3.0, 4 porte USB 2.0 e una ventola in grado di raffreddare i componenti presenti all’interno. L’alimentatore esterno ha una potenza di 60W e lavora con 100-240V. L’uscita HDMI è in grado di riprodurre contenuti multimediali 4K (H.265 & H.264).

Sicuramente sono delle ottime caratteristiche garantiscono allo stesso di poter far funzionare qualsiasi applicazione sia con il sistema operativo QTS che Android. Noi durante i test e lo abbiamo messo a dura prova e siamo rimasti davvero soddisfatti delle prestazioni tanto che non si è bloccato mai pur avendo in alcune occasione qualche rallentamento.

Software

QTS

QTS è un sistema davvero versatile al quale si può accedere tranquillamente utilizzando il proprio personal computer. Nell’interfaccia è possibile oltre che gestire tutte le impostazioni del NAS che non vi sto qui a descrivere anzi consiglio di vedere il video presenti in questa sezione anche installare tantissime applicazioni dallo Štore per aggiungere una serie di funzionalità al TAS-268. Siamo rimasti davvero sorpresi da quante cose si possono fare con questo dispositivo a partire dalla funzionalità di backup programmato fino alla possibilità di installare WordPress oppure Drupal. Sicuramente delle funzioni che saranno utilissime soprattutto a chi sviluppa siti Internet oppure vuole imparare senza dover acquistare un server esterno. Una cosa molto interessante anche la possibilità di scaricare file Torrent utilizzando l’applicativo presente all’interno dello stesso.

Android

Il sistema operativo Android entra in gioco è momento in cui colleghiamo il NAS alla TV oppure ad un monitor esterno tramite un cavo HDMI. Subito viene mostrata l’interfaccia proprio come se fosse un tablet uno smartphone Android. All’interno sono installati già alcuni applicativi che consentono di visualizzare la galleria, gestire la musica o effettuare tantissime altre operazioni. Il punto di forza però è sicuramente il Google Play Store dal quale si possono scaricare infinite applicazioni con il quale trasformare il proprio TAS-268 in un sistema multimediale completo e unico.

I due sistemi operativi condividono il medesimo database di storage, per cui tutti i documenti e file multimediali sono accessibili contemporaneamente sia da QTS sia da Android™. È possibile utilizzare l’app Qfile di QNAP per caricare le foto e guardarle sullo schermo HDMI tramite Android™. Analogamente i file scaricati da Android™ possono essere gestiti e condivisi tramite il sistema operativo QTS.

Connessione alla TV

La connessione alla TV è molto semplice, infatti, è sufficiente collegare il dispositivo tramite il cavo HDMI ai per accedere immediatamente al sistema operativo Android. L’utilizzo può essere effettuato sia tramite il telecomando in dotazione consente di accedere ad una serie di funzionalità che tramite una tastiera e un mouse connessi ad una delle porte USB presenti sull NAS. Noi abbiamo trovato molto più comodo connettere appunto una tastiera per agire sulle varie funzionalità senza dover a spostare il cursore attraverso il telecomando. Sicuramente il tuo comando è molto più utile nel caso in cui vogliamo fare zapping durante la visione dei canali che possono essere caricati grazie all’applicazione Kodi già preinstallata.

I punti di forza:

  • Le funzioni RTRR/rsync di QTS possono semplificare il backup dei file presenti su TAS-268 su un altro NAS, per una doppia protezione.
  • Con l’interfaccia Android™ visualizzata tramite HDMI, è possibile utilizzare le app come Qphoto, Qmusic e Qvideo per sfogliare i file multimediali su un altro QNAP NAS oppure installare l’app Vmobile per monitorare le telecamere IP dalla Surveillance Station di un altro NAS.
  • Con un altro NAS (con QTS 4.2 o versioni successive), è possibile utilizzare File Station per montare direttamente le cartelle condivise da un TAS-268 remoto tramite FTP, WebDAV e CIFS/SMB.
  • Varie app VPN disponibili in Google Play™ possono agevolare lo streaming di contenuti da siti bloccati o la creazione di un tunnel OpenVPN tra TAS-268 e un altro NAS per elaborare le attività di backup in remoto.
  • Il TAS-268 supporta i protocolli SMB/CIFS, NFS e AFP per la condivisione dei file sulle reti Windows®, Mac®, Linux®/UNIX®. Dati, log e immagini ISO di CD e DVD possono essere archiviati centralmente su TAS-268 e protetti con una soluzione antivirus integrata.

Funzionalità aggiuntive

myQNAPcloud consente di creare un cloud privato senza limiti e soprattutto sicuro nel quale si può accedere ovunque si sia. Interessanti anche le varie applicazioni per Android e Apple che consentono di accedere a tutti i dati presenti all’interno del NAS e addirittura effettuare un backup di tutto quello che si trova all’interno del proprio dispositivo. Grazie a DLNA è possibile sfruttare tutti quei dispositivi che posseggono questa funzionalità come Smart TV, Sony® PS4™, Microsoft® Xbox 360®.

Il nostro test

Abbiamo utilizzato il dispositivo per quasi un mese e siamo rimasti davvero soddisfatti dalle caratteristiche e funzionalità che lo stesso possiede, infatti, oltre ad avere la possibilità di avere un cloud personale dove archiviare tutti i file in modo sicuro e soprattutto da occhi indiscreti utilizzando la propria connessione di casa, abbiamo anche un sistema multimediale con il quale trasformare una qualsiasi TV dotata di presa HDMI ai in una smart TV da dove accedere ad una serie di applicazioni e funzionalità aggiuntive. Sicuramente il TAS-268 è un dispositivo che tutti dovrebbero avere nella propria abitazione.

I prezzi

Qnap Tas-268

Qnap Tas-268
9.2

Hardware

9/10

    Software

    10/10

      Funzionalità

      10/10

        Materiali

        8/10

          Prezzo

          9/10

            Pro

            • Sistema Operativo
            • Materiali
            • Funzionalità

            Contro

            • Rumorosità Eccessiva