imagination technologies
Il logo di Imagination Technologies

L’azienda britannica Imagination Technologies ha presentato alcune novità interessanti al MWC 2016. All’evento di Barcellona, infatti, sono state svelate delle applicazioni ray tracing real-time in esclusiva. Sviluppate per il processore grafico PowerVR GR6500, queste potranno essere sfruttate su smartphone e tablet, PC e console di gioco.

Che cos’è il ray tracing

Il ray tracing è una tecnica di rendering molto utilizzata in campo cinematografico e nella creazione delle scene statiche. Essa si basa sulla simulazione del rimbalzo dei vari fasci di luce sugli oggetti presenti nella scena e comporta una complessità computazionale non indifferente. Proprio per questo motivo ha avuto difficoltà ad inserirsi nell’ambiente videoludico, anche se le cose sembrano migliorare.

Assalto zombie e follia monster truck

Il primo video che testimonia le novità del processore è ambientato in una città deserta assediata dagli zombie. Con il calare della notte gli esseri iniziano ad attaccare e il PowerVR GR6500 GPU inizia a mostrare le sue qualità. Il video dimostra come il processore sia in grado di gestire in maniera ottimale una geometria piena e dinamica. Questo grazie all’architettura del PowerVR GR6500 GPU che utilizza la precedente architettura Rogue con delle nuove unità.
Allo stesso modo si muove anche il secondo video realizzato utilizzando la versione ray tracing supportata dal motore grafico Unity 5. Sfruttando un gioco sui monster truck sviluppato da Will Anielewicz, il processore riesce a creare delle immagini fluide e flessibili e degli effetti visivi senza alcuno sforzo. Per creare i riflessi nel gioco, infatti, non c’è stato bisogno di utilizzare nessuna risorsa o programmazione speciale.