Linkem e ZTE
Linkem

La partnership strategica tra Linkem e ZTE è stata presentata oggi al Mobile World Congress con l’obiettivo di portare a Roma la prima rete fissa wireless ultraveloce. Con la diffusione della tecnologia di connessione a banda ultra-larga sarà possibile fornire la connettività a famiglie ed imprese.

Il provider italiano di servizi Internet Fixed Wireless Access ed il colosso cinese ZTE, fornitore globale di prodotti e servizi per le telecomunicazioni hanno stretto lo storico accordo per portare a Roma la prima rete fixed wireless. La nuova linea potrebbe consentire accessi internet ad alta velocità ed a prezzi competitivi. Prossimamente, nella Capitale romana si potrà realizzare una delle reti più estese al mondo. Ovvero la rete cittadina per servizi a banda ultra-larga a 3,5GHz.

Linkem

Il provider che, in Italia, ha raggiunto oltre il 50 per cento della popolazione, grazie ai propri servizi di Internet Fixed Wireless Access a banda ultra-larga. Ha compreso grandi città, tra le quali Palermo, Bari, Torino e Napoli. Oggi conta su un bacino di oltre 330 mila clienti e cresce al ritmo di 10 mila attivazioni nuove al mese. Questi numeri così elevati sono stati raggiunti grazie alle ottime prestazioni dei propri servizi e grazie ad un posizionamento di prezzo competitivo.

Linkem è in grado di sviluppare una rete ultrabroadband a costi inferiori rispetto a quelli necessari per le reti in fibra. Utilizza la tecnologia fixed wireless e lo spettro radio di cui ha acquisito i diritti d’uso. Il provider italiano di servizi Internet Fixed Wireless Access sta sviluppando le migliori tecnologie disponibili a livello globale, in modo tale da garantire un’esperienza d’uso eccellente alla propria clientela.

Il contributo di Linkem è dato da connessioni veloci a banda ultra-larga, prezzi competitivi, tempi più rapidi di attivazione del servizio e nessuna opera invasiva per la città di tipo infrastrutturale.

Leggi anche:  TIM, due soluzioni per non rimanere mai a corto di traffico dati per internet

ZTE

Uno dei principali fornitori di apparati di telecomunicazioni in Cina, ha realizzato prodotti di qualità ad alto contenuto tecnologico per più di 500 operatori di telecomunicazioni in 140 paesi nel mondo. ZTE è pronta a fornire oltre 200 stazioni LTE 4G. Grazie alla loro installazione, ai cittadini romani sarà consentito avere accesso ai servizi fissi a banda ultra-larga a 3,5 GHz.

ZTE è fornitore di avanzati sistemi di telecomunicazione, apparati mobili e prodotti tecnologici per imprese, per una clientela composta da clienti finali, operatori e aziende pubbliche e private. Nell’ambito della strategia globale M-ICT, la compagnia vuole fornire ai clienti innovazione integrata end-to-end.

Quotata alle Borse di Hong Kong e di Shenzen, i prodotti ed i servizi di ZTE sono venduti ad oltre 500 operatori di telecomunicazioni in 160 paesi nel mondo. ZTE dedica circa il 10 per cento dei suoi ricavi annui alla ricerca e allo sviluppo. E, inoltre, ha un ruolo chiave negli organismi di standardizzazione internazionale.

La partnership strategica Linkem-ZTE

Linkem e ZTE intendono dimostrare che le soluzioni fixed wireless possono competere con i provider della linea fissa in tutto il Paese, ivi incluse le grandi città. La rete che si costruirà a Roma, infatti dovrà rappresentare la rete cittadina a 3,5GHz di servizi a banda ultra-larga tra le più estese al mondo. Lo sviluppo di questa rete LTE-A, a Roma, potrà rappresentare una pietra miliare in Europa.