Axon Elite, il flagship di ZTE in mostra all’MWC

ZTE Axon Elite rappresenta il top gamma della lineup del produttore con un hardware di tutto rispetto che spazia dallo SoC Snapdragon 820 alla doppia fotocamera per cogliere maggiori informazioni durante lo scatto.

ZTE AXON ELITE

ZTE al Mobile World Congress ha portato 3 nuovi dispositivi della famiglia Axon già presentati all’IFA 2015. Il modello top di gamma è sicuramente Axon Elite, device che presenta una serie di caratteristiche molto interessanti.

Dopo l’evento di ieri dove il produttore ha presentato il suo SPro Plus, nello stand al Mobile World Congress sono anche presenti degli smartphone presentati alcuni mesi fa, facenti parte della lineup Axon.

Axon Elite: un vero top gamma a tutti gli effetti

ZTE Axon Elite rappresenta la variante con le migliori caratteristiche hardware. Lo si intuisce anche dal nome. Innanzi tutto ZTE ci tiene a sottolineare la collaborazione con TEAGUE, ovvero il Boeing 787 Dreamliner Design Team. La scocca è realizzata in lega di alluminio e restituisce al device un aspetto elegante.

A colpire sono sicuramente il resto delle caratteristiche hardware che sono assolutamente di rilievo, a partire dalle dimensioni totali del dispositivo: 154 x 75x 9.3mm che sono molto simili a quelle del Galaxy S7 Edge (150.9 x 72.6 x 7.7mm) a parità di diagonale del display, ovvero un AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel e 401 ppi).

La batteria è un’unità da 3000 mAh con il supporto allo standard per la carica rapida Quick Charge 2.0 di Qualcomm. Questa tecnologia è presente in quanto il SoC integrato nel dispositivo è “l’ex top gamma” Snapdragon 810, tristemente noto agli onori della cronaca per tutta una serie di problemi di surriscaldamento. Tuttavia si spera che ZTE abbia ottimizzato frequenza di clock e hardware per ottimizzare e ridurre al minimo questi potenziali problemi che, ricordiamo, si possono presentare soltanto con un uso molto intenso del terminale. La GPU è invece l’ottima Adreno 430.
Il quantitativo di RAM è invece di 3 GB LPDDR4, ovvero il tipo di memoria più veloce in assoluto disponibile al momento sul mercato. Per intenderci si tratta dello stesso tipo di RAM che ha montato Samsung nei suoi Galaxy S6 dell’anno scorso ma anche nel Galaxy S7 presentato ieri. Axon Elite integra 32 GB di memoria ROM espandibili tramite microSD (fino a 128GB)

Leggi anche:  ZTE Axon M potrebbe essere il primo vero smartphone pieghevole!

Ottimo anche il reparto multimediale. La fotocamera è doppia, (sensore SONY IMX214 con sistema ottico a 6 lenti). Tuttavia un obbiettivo è da 13 Megapixel con apertura focale di f/1.8, mentre l’altra è un obiettivo con “soli” 2 Megapixel con apertura variabile tra f/1.0 e f/8.0; frontalmente abbiamo una camera da 8 Megapixel per i selfie. La scelta di questa dual camera è stata fatta per permettere alla camera secondaria da 2 Megapixel di raccogliere maggiori informazioni e dettagli, in particolare in tutti quegli scatti che vengono effettuati in modalità “bokeh”.

Per quanto riguarda gli speaker, sono stati integrati altoparlanti stereo in grado di gestire sorgenti sonore a 32 bit esattamente come per il “fratello minore”, Axon Mini e anche questo smartphone arriva con preinstallato il Sistema Operativo Android Lollipop 5.0.

Di seguito la nostra video anteprima