amazon prime frutta verdura
Amazon Prime permette oggi di comprare frutta e verdura e averla a disposizione in un’ora direttamente a casa

Frutta e verdura a destinazione con Amazon.com. È la nuova trovata del colosso degli acquisti online che tenta di sbaragliare qualsiasi concorrenza con il suo Prime Now.

Il colosso statunitense, infatti, ha reso noto di aver aggiunto almeno 30 tipi di frutta e verdura, insieme ad oltre 20 mila prodotti che potranno essere acquistabili con il servizio clienti destinato a chi utilizza Prime. Insomma, un mercato ortofrutticolo nel computer, in grado di recapitare quel che si acquista in una o due ore se ci si trova a Milano. Il tutto garantito 7 giorni su 7 e dalle 8 del mattino fino alla mezzanotte.

Non c’è limite di scelta. Mele, banane, pere, zucchine e melanzane, pomodori e radicchio: il tutto su una “bancarella” molto particolare, ovvero la tastiera del vostro pc. Al bando, dunque, le lunghe camminate con le buste della spesa pesanti, magari sotto al sole o alla pioggia battente. Niente di più comodo che vedersi recapitare la spesa a casa, in poco tempo.

Tutto ciò va ad aggiungersi ad una serie di prodotti che già annovera surgelati, prodotti freschi, oltre pasta e bibite in genere (vino, caffè, alcolici, ecc.). E, non da meno, la spesa la si può fare in altri esclusivi reparti, come quello alimentare – che già abbiamo menzionato – e gli articoli per la casa. Ovviamente, i prodotti alimentari più richiesti e a disposizione sono quelli a lunga conservazione, sebbene nel caso della frutta e della verdura il discorso cambi leggermente.

Una vasta scelta di marche. Presenti su tutte Barilla, Mulino Bianco, Mellin e Knorr, solo per citarne alcune. “Le 30 tipologie di prodotti freschi rendono ancora più ampia e variegata l’offerta di prodotti Prime Now, rispondendo sempre più all’esigenza dei clienti di ricevere a casa i prodotti per la spesa quotidiana”, ha spiegato Mariangela Marseglia, EU director Prime Now. “Frutta e verdura saranno consegnati direttamente al piano dalle 8 del mattino a mezzanotte, sette giorni alla settimana con le modalità previste dal servizio Prime Now e modalità di consegna in un’ora o in finestre di due ore”.

Leggi anche:  Amazon: disponibile un nuovo trucco per avere prodotti scontatissimi o gratuiti

Come funziona il servizio

Relativamente ai costi, questi variano in base al CAP raggiunto dal servizio (da Milano all’Interland). Per avere tutto a disposizione in un’ora e senza alzare un dito, che non sia quello sulla tastiera del pc, è di 6,90 euro. Al contrario, il recapito è gratuito se la “fretta” è relativa e, quindi, si può attendere un arco di tempo di due ore per vedere fare capolino a casa melanzane e banane. C’è un limite, però, per il minimo importo da raggiungere: con Prime Now, dunque, è di 19 euro. Mentre l’abbinamento ad Amazon Prime sarà disponibile per 19,99 euro all’anno.

È possibile effettuare i propri ordini anche via smartphone. Basterà scaricare l’apposita app, già disponibile per Android e iOS. Al suo interno, mediante le notifiche, si verrà aggiornati di quando il servizio sarà a disposizione anche nella propria aerea.

Insomma, è proprio vero che ormai si ottiene tutto con il minimo sforzo. Anche broccoli e fagiolini!