donne informatica

Il codice informatico scritto dalle donne tende ad essere valutato in modo più elevato rispetto a quello scritto dagli uomini. Lo sostengono alcuni ricercatori americani, facendo una precisazione: il lavoro delle donne è solo più altamente approvato se il loro genere non è menzionato.

Lo studio è stato eseguito da un gruppo di sei studenti provenienti dalla California Polytechnic State University e dalla North Carolina State University. Presto sarà disponibile leggerlo, vista la sua pubblicazione on-line, sebbene non ancora accessibile a tutti.

Nel corso della loro ricerca, il team di studenti statunitensi ha analizzato il comportamento di oltre un milione di utenti di Github, un sito web code-sharing dove gli utenti possono collaborare, inviare il proprio lavoro e ricevere un feedback da altri utenti ancora. Gli studenti hanno prestato particolare attenzione alle “richieste pull”, ovvero codici di sottoscrizione di un progetto da parte di uno sviluppatore.

Dopo aver ricevuto una research pull, dunque, il titolare del progetto può scegliere se accettarla o meno. I ricercatori hanno così scoperto che le richieste nelle quali le donne non erano coinvolte erano accettate più spesso di quelle fatte dagli uomini. Tuttavia, quando il genere era identificabile, attraverso informazioni elencate sul proprio profilo Github o altrove, il loro tasso di accettazione delle richieste scendeva del 9,3 per cento, portandolo al di sotto del tasso per gli uomini.

In cerca di possibili spiegazioni riguardo tale la disparità, i ricercatori hanno esaminato se le correzioni fatte dalle donne fossero più necessarie in alcuni progetti o se apportavano solo un vantaggio in alcuni linguaggi di programmazione. E, comunque, non sono state riscontrate correlazioni.

Il team ha concluso così che sebbene “le donne su GitHub possono essere in generale più competenti, i pregiudizi nei loro confronti esistono ancora”. Lo studio, quindi, fornisce determinanti informazioni per quanti credono che il mondo della tecnologia abbia un effettivo problema con le donne. Ciò è dimostrato dalla disparità di genere di a importanti aziende della Silicon Valley – solo il 18 per cento del personale tecnico globale di Google sono donne, mentre per Facebook la percentuale è del 16 per cento.