HTC Perfume: novità sulla fotocamera Ultrapixel

Sembra che il produttore Taiwanese integrerà nel suo prossimo top Gamma, l'HTC Perfume (One M10), lo stesso sensore fotografico dei Nexus 5X e 6P. Frontalmente ci sarà un più tranquillo obbiettivo da 5 Megapixel.

HTC Perfume One M10 mockup

Nelle ultime settimane si sono susseguite sul web rumors riguardo ai prossimi top gamma di Samsung e LG, ma è bene ricordarsi anche di un altro “big” della telefonia. Il produttore cinese lancerà, quest’anno, il suo HTC Perfume (ex One M10) e sembra che il sensore fotografico sarà lo stesso montato sui Google Nexus 5X e 6P.

Negli ultimi anni HTC ha tentato una strada particolare per quanto riguarda il reparto multimediale, puntando più alla grandezza dei pixel piuttosto che alla quantità di quest’ultimi. Gli ex top gamma One M7 e One M8 erano infatti equipaggiati con obbiettivi da “soli” 4 Megapixel… Anzi, Ultrapixel per l’esattezza, in quanto la grandezza di ogni singolo pixel era di 2 micron contro quella di tutti gli altri smartphone che si attestava tra 1.12 e 1.30 micron circa.

HTC Perfume (One M10): fotocamera principale da 12 Ultrapixel?

Quest’anno però le cose potrebbero cambiare: secondo un tweet del noto insider LlabTooFeR, HTC Perfume, il nuovo top di gamma dell’azienda Taiwanese, dovrebbe montare una fotocamera posteriore con sensore Sony IMX377 da 12 Megapixel, con pixel grande 1,55 micron. Dunque, si può parlare sempre di tecnologia Ultrapixel? Si, perchè anche se i pixel sono leggermente più piccoli rispetto a quelli delle fotocamere precedenti, aumenta notevolmente il numero di megapixel che passa da 4 a 12.
La fotocamera è inoltre dotata di autofocus laser e PDAF (Phase Detection AutoFocus), avrà una buona apertura di diaframma pari a f/2.0, ma se l’ipotesi del sensore Sony IMX377 dovesse essere confermata, molto probabilmente non ci sarà lo stabilizzatore ottico d’immagine (OIS).
Tuttavia, è giusto ricordare che quel sensore si è comportato molto bene nei due Nexus ed è noto come Google non abbia mai intrapreso una politica particolarmente incentrata al miglioramento del software di elaborazione dell’immagine, mentre HTC su questo aspetto si è sempre concentrata un po’ di più, soprattutto con lo “storico” M6, unico ex top gamma ad essere stato munito di OIS.
La qualità finale delle foto e dei video molto dipende dal software e dalla più o meno buona ottimizzazione degli algoritmi di post produzione dell’immagine, oltre che dall’hardware. Starà quindi ad HTC fare un buon lavoro per far si che la stabilizzazione elettronica funzioni al meglio.
Infine, si parla anche della fotocamera frontale che invece monterà un sensore Samsung s5k4e6 UltraPixel con risoluzione di 5 Megapixel.
Per il momento, si tratta di rumors e non si ha nessuna certezza a riguardo e non resta che aspettare il Mobile World Congress. Come sempre, sarà il tempo a fornirci le risposte.