google
Google, secondo alcune indiscrezioni, sta già progettando nuovi visori VR. Chissà se Big g riuscirà a battere la concorrenza di Oculus VR e Samsung.

Google potrebbe presto diventare un punto di riferimento per tutti gli amanti della realtà virtuale. Un nuovo rapporto proveniente dall’autorevole Financial Times indica che la società di Mountain View sta progettando nuovi visori da utilizzare in questo affascinante campo della tecnologia.

I nuovi visori di Google sfideranno la concorrenza

Google Cardboard, per quanto rudimentale e semplice, è stato il primo di una lunga serie di visori che potrebbe presto rendere Big G una delle società leader nella produzione di dispositivi da utilizzare nel campo della realtà virtuale.

Google, secondo queste indiscrezioni, sta progettando una nuova famiglia di visori molto simili a quelli progettati dalla concorrenza, ma con qualche funzione in più. I nuovi visori VR, oltre ad essere costruiti con materiali di costruzione nettamente migliori rispetto a Cardboard (costruito in cartone, ndr), potrebbero essere notevolmente migliorati sotto il profilo dell’esperienza d’uso.

Oggi i Gear VR o gli Oculus Rift sono certamente gli avversari da battere. Se la società di Mountain View riuscirà o meno a guadagnare terreno rispetto ai produttori di questi due visori dipenderà da come si evolveranno gli eventi nei prossimi mesi.

Almeno per il momento è presto per dire che la società di Mountain View potrà concorrere con Samsung e Oculus VR, visto che queste due società sono già un punto di riferimento per gli amanti della VR. Con molta probabilità il Google I/O di maggio potrebbe certamente essere un occasione molto importante per carpire qualche dettaglio in più riguardo a questa faccenda.