fiber_1c

Blocchi sulla velocità, blocchi sui siti che è possibile raggiungere, blocchi sui file da scaricare… Senza accorgercene siamo sottoposti a una costante “censura nascosta” che limita la nostra libertà dazione sul Web. Ma c’è sempre chi conosce i trucchi giusti per aggirare ogni limite e sbloccare qualsiasi contenuto.

Pur avendo una connessione a banda larga, ADSL o 3G, può capitare di navigare lentamente. Con alcune dritte, però, è possibile sfruttare al massimo tutta la banda a disposizione anche se non rispecchia esattamente quella promessaci dal provider alla sottoscrizione del contratto.

Utilizzando poi i programmi giusti e configurandoli a dovere si può scaricare dai canali P2P e dai siti di file hosting a tutta velocità, senza code o fastidiose interruzioni dovute ai captcha.

A causa dei soliti furbacchioni, poi, diversi siti sono stati bloccati e resi inaccessibili. Molti di questi nascono per scopi leciti, ma per il cattivo uso che ne fanno alcuni, alla fine ci vanno di mezzo tutti. Sono tantissimi i siti di condivisione e i programmi per guardare film e ascoltare musica in streaming che hanno visto chiudersi i rubinetti dalle autorità, ma questo non ha di certo fermato gli smanettoni. Per ogni Popcorn Time che muore, c’è subito un’alternativa pronta da scaricare e che funziona persino meglio. Per accedere ai siti da cui guardare eventi live come incontri di calcio o gare di Formula 1, che ora sono bloccati, basta cambiare qualche parametro nella scheda di rete o usare una VPN.

Leggi anche:  Android vs iOS: ecco il sistema operativo con più percentuali di vendita

Insomma, con le giuste diritte è facile sbloccare tutte le risorse del Web per una navigazione senza limiti e senza censure.
L’HACK CHE VELOCIZZA IL 3G
Con il trucco di uno smanettone del forum di xda-developers puoi velocizzare la connessione di un device Android rootato

Scarica il file 0ptions.7z. Decomprimilo con 7-Zip e copia il file options nella memoria del dispositivo. Vai sul Play Store e scarica ES Gestore File: concedigli i permessi di root abilitando l’opzione Root Explorer dalle impostazioni dell’app.

Con ES Gestore File vai nella cartella in cui hai copiato il file options. Tieni premuto i dito sul file per selezionarlo e poi tocca il tasto Copia in basso. Spostati quindi nella cartella System/etc/ppp e incolla il file in questo percorso: basterà toccare il tasto Incolla in basso a sinistra.

Tocca a lungo il file options e poi tappa su Altro; scegli Proprietà e tocca Modifica in corrispondenza della voce Permessi Disabilita i permessi di Scrittura da Proprietario, Gruppo e Altro. Fai OK e riavvia il device. In caso di problemi, cancella il file options.