ebay

Ebay, nella giornata di ieri, ha inviato agli utenti delle email con un coupon da 70€ spendibile liberamente ma, pare si sia trattato di uno sbaglio.

Il sito che ha fatto la storia dell’e-commerce ha fatto un errore che gli costerà molto caro.

Moltissimi utenti hanno ricevuto una mail contenente un codice sconto del valore di 70€ spendibile sul sito Web, a fronte di un importo minimo speso di 100€.

La validità del buono era limitata al 9 di febbraio. La maggior parte dei “fortunati” hanno sfruttato immediatamente l’offerta acquistando qualcosa sulla piattaforma di e-commerce. Fra questi, ci siamo anche noi. Siamo riusciti a portare a termine il nostro acquisto scontato senza problemi.

Gli inghippi sono arrivati nelle ore successive. Gli utenti che provavano a sfruttare il coupon venivano bloccati da un messaggio di errore.

Immediatamente i centralini di Ebay sono stati intasati dagli iscritti al sito, preoccupati per le difficoltà incontrate.

Ebay regala per sbaglio 70€ agli utenti ma, non ha il coraggio di ammettere l’errore

Gli operatori della piattaforma di e-commerce, per tutta la giornata di oggi, hanno ripetuto agli utenti che si trattava solo di un blocco temporaneo. I buoni sarebbero tornati fruibili appena possibile.

Pochi minuti fa, a sorpresa, sulla pagina ufficiale Facebook ufficiale di Ebay si legge quanto segue:

ebay

L’azienda fa un passo indietro e dipinge come un “coupon inviato per errore” l’omaggio precedentemente fatto agli iscritti.

Il malcontento degli utenti sfocia immediatamente in proteste accese, da parte sia di chi ha utilizzato il buon che degli “sfortunati” acquirenti rimasti nel limbo.

Ebay pare aver scelto il mezzo peggiore rettificare un errore (se così si vuol definire) che gli costerà molto caro. Inoltre pare che alcuni utenti si siano visti addebitare in carta di credito i 70€ precedentemente spesi tramite il buono. Noi, utilizzando una carta ricaricabile, non abbiamo riscontrato alcuna problematica.

Al momento non è chiaro come l’azienda intenda procedere, nelle prossime ore ci saranno indubbiamente sviluppi sulla questione. Probabilmente, le transazioni saranno annullate e gli importi rimborsati per intero. È il minimo che Ebay possa fare, soprattutto dopo essersi servita del social (e non di email indirizzate agli utenti) per chiarire la questione.