Xiaomi
Ecco Xiaomi Mi Pad 2 con Windows 10.

A partire da domani, 26 gennaio, Xiaomi Mi Pad 2 sarà in vendita anche nella sua versione con sistema operativo Windows 10. Un evento tanto atteso dagli appassionati del marchio cinese e della moderna piattaforma di Microsoft.

Nel corso degli ultimi mesi, Xiaomi si sta facendo conoscere in tutto il mondo per un’affidabilità fuori dal comune, unita a prezzi molto contenuti. Il brand cinese ha riscosso molto successo con il tablet Mi Pad 2, che in Cina è andato letteralmente a ruba. Chi vuole acquistare questo dispositivo è pronto a ricevere una notizia certamente interessante.

Fin dalle prime indiscrezioni, si è sempre saputo che Xiaomi Mi Pad 2 sarebbe stato disponibile sui vari mercati in due varianti. La prima avrebbe funzionato col sistema operativo Android, mentre la seconda sarebbe stata dotata di un’interfaccia utente basata su Windows 10. Adesso possiamo dire ufficialmente che le promesse sono state mantenute.

È stata infatti annunciata in Cina la seconda versione di Xiaomi Mi Pad 2, in grado di eseguire Windows 10. L’azienda ha così chiuso il cerchio ed è pronta a mettere a disposizione dei suoi molteplici clienti un prodotto ancora più interessante e completo.

Leggi anche:  Xiaomi, nel 2018 smartphone con riconoscimento 3D

Tra i tanti punti di forza del nuovo tablet di Xiaomi, va segnalato un potente processore Intel Atom X5-Z8500 da quattro core, assistito da una memoria RAM di 2 GB. Tutto viene visualizzato in un display dalla diagonale di 7,9 pollici con risoluzione da 2048 x 1536 pixel. Inoltre, la memoria interna può essere di 16 o 64 GB, anche se la variante con Windows 10 è presente soltanto con la versione dal maggiore spazio di archiviazione.

La spedizione di Xiaomi Mi Pad 2 partirà dalla Cina il 26 gennaio e si propagherà per il resto del mondo. Il modello con l’ultimo sistema operativo Windows 10 sarà disponibile ad un prezzo di 1299 Yuan (circa 182 euro), mentre la versione da 16 GB costa 999 Yuan (circa 140 euro).