xiaomi mi band 1s

Xiaomi Mi band 1S è l’ultimo activity tracker lanciato dall’azienda cinese. Si tratta di un upgrade del primo modello, molto simile esteticamente ma, dotato di nuove feature.

xiaomi mi band 1s

La confezione dell’activity tracker è cartonata, molto semplice. Al suo interno, oltre la capsuletta di Xiaomi Mi Band 1S, ci sono unicamente: braccialetto in silicone per inserire il cuore del tracker, manualetto di istruzioni (in cinese) e carica batterie da attaccare solamente al computer.

Scopri la recensione del nuovo holder per smartphone targato Xiaomi 

Il nuovo Xiaomi Mi Band 1S ha una batteria da 25Mah, che promette anche questa volta di avere circa un mese di autonomia.

La novità assoluta riguarda la presenza, sulla capsuletta dell’activity tracker, di un cardiofrequenzimetro. In questo modo, è possibile controllare in ogni momento il livello del battito cardiaco.

Per configurare Xiaomi Mi Band 1S c’è bisogno dell’apposita applicazione, disponibile sia per Android che per iOS. L’accoppiamento sarà necessario solo una volta, dopodiché l’activity tracker non avrà bisogno dello smartphone per funzionare. I dati saranno sincronizzati solo quando ne avremo bisogno.

Leggi anche:  Oukitel C8 sfida lo Xiaomi Redmi 4A: chi ne uscirà vincitore?