samsung
Samsung potrebbe presto presentare al MWC di Barcellona un dispositivo indossabile al quanto innovativo. Sarà possibile indossarlo sia al polso che sul torace a mo’ di spilla

I dispositivi indossabili stanno acquistando sempre più importanza. Oltre ad essere motivo di sfoggio, questi gadget sono anche molto utili soprattutto per chi ama il fitness e desidera monitorare la propria attività motoria. Samsung è pronta a presentare nuovi gadget indossabili al prossimo MWC di Barcellona.

Samsung presenterà interessanti novità al MWC 2016

Il Mobile World Congress di Barcellona è l’evento in cui il colosso sudcoreano Samsung presenterà i prossimi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. Oltre a questi due top di gamma, la società con sede a Seul (Corea del Sud) potrebbe presentare nuovi dispositivi indossabili. Da alcune immagini trapelate in rete sembra che Samsung sia pronta ad annunciare ufficialmente una nuova gamma di dispositivi indossabili.

Una di queste immagini mostra un device che assomiglia molto allo smartwatch Gear S2. Alcuni dettagli di queste immagini, però, mettono in risalto le differenze che distinguono questo nuovo device dal Gear S2.La differenza più eclatante riguarda una caratteristica molto evidente: la possibilità di utilizzare questo dispositivo indossabile sia al polso, come qualsiasi altro smartwatch, che sul torace a mo’ di spilla. Molti hanno già ipotizzato che questa nuova opzione di utilizzo sia destinata ad un miglior controllo delle funzioni cardiache.

Leggi anche:  Galaxy S9: il nuovo video mostra un fingeprint sotto schermo e altre feature impressionanti

Questa sarebbe una spiegazione del tutto plausibile dato che gli smartwatch sono molto meno precisi rispetto agli strumenti di misurazioni delle funzioni cardiocircolatorie più vicini al muscolo cardiaco. Bisogna ammettere, però, che questa è solo una delle molteplici ipotesi di utilizzo di questo device.

Per scoprire quali saranno effettivamente tutte le sue applicazioni d’uso bisognerà aspettare che Samsung le elenchi ufficialmente nel corso del Mobile World Congress che si terrà tra poche settimane a Barcellona.