huawei p9

Huawei P9 sbalordisce tutti e raggiunge punteggi elevatissimi durante i test benchmark di GeekBench.

Il prossimo smartphone del gigante cinse potrebbe raggiungere livelli di potenza impensabili fino a questo momento. Le previsioni arrivano dal famoso sistema di test benchmark creato da GeekBench.

Forte del suo equipaggiamento hardware, Huawei P9 raggiunge ben 7313 punti nel test multi core. Nel single core invece, le performance raggiungono un risultato di 2018.

Facendo un po’ di paragoni, con gli attuali top di gamma, le differenze sono notevoli. Samsung Galaxy S6 EDGE Plus, ad esempio, si “limita” a circa 5000 punti nei test multicore. L’unico device degno di poter competere con Huawei P9 è il futuro Samsung Galaxy S7, che nella versione con processore Exynos 8890 totalizza poco meno di 7000.

Huawei P9 sbaraglierà la concorrenza grazie all’equipaggiamento hardware

huawei p9

Huawei P9 è pronto ad affrontare la concorrenza nel migliore dei modi, grazie ad un equipaggiamento hardware d’eccezione.

Il processore proprietario octa core 64 bit Kirin 950 offrirà un clock a ben  1,8 Ghz e sarà supportato da 4/6 GB di memoria RAM.

Leggi anche:  Geekbench, il suo fondatore lancia la bomba: iPhone 8 molto più potente dei dispositivi Android

La forza del terminale risiederà nell’ottimizzazione hardware/software, che Huawei è solita offrire ai propri utenti.

Lo smartphone sarà sicuramente presentato in  occasione del prossimo Mobile World Congress, alla fine di febbraio. Intanto, le premesse sembrano ottime.

Huawei P9 dovrà affrontare la concorrenza di Samsung Galaxy S7 ed LG G5 ma, non sembra temere rivali.

Il gigante cinese è diventato una realtà solida ed in forte crescita, il regno di Samsung potrebbe essere finito.