intel
Intel potrebbe essere in procinto di produrre una nuova famiglia di processori da 5,1 GHz destinati ad enti governativi americani

Intel, una delle più note aziende produttrici di processori, potrebbe tra non molto tempo introdurre nel mercato una nuova famiglia di processori. La particolarità di questi nuovi chip si cela nella loro velocità che potrebbe oltrepassare i 5 GHz.

Un chip Intel da 5,1 GHz: ma non per tutti

Al momento questi sono solo delle indiscrezioni non ancora confermate. Come spesso succede, però, i rumors nascondono un fondo di verità. Secondo queste indiscrezioni provenienti dal continente asiatico la società americana Intel sta lavorando alacremente per produrre una nuova CPU Xieon E5-2602 V4 Broadwell-EP.

Questo nuovo chip, oltre ad essere un quad-core otto thread avrà una frequenza di clock da ben 5,1 GHz.Fra le altre caratteristiche interessanti, non ancora confermate ufficialmente, il nuovo processore Intel potrebbe possedere anche un TDP da 165 watt e una cache da 10 MB.

Sempre secondo queste indiscrezioni asiatiche prive di una conferma ufficiale da parte della società statunitense Intel, questa nuova famiglia di processori non sarebbe destinata ai consumatori “normali” ma bensì ad alcuni enti governativi statunitensi che si occupano della sicurezza nazionale. Se questa notizia trovasse conferma, allora è molto probabile che questi nuovi chip da oltre 5 GHz verranno prodotti in edizione limitata.

Leggi anche:  Intel Core i7-8700K batte qualsiasi record e supera i 7,4 GHz con l'overclocking

Tanti GHz non sempre sono sinonimo di efficienza

Bisogna specificare, però, che la frequenza misurata in GHz non sempre è un parametro tecnico che misura l’efficienza di un dato processore. Infatti, ci sono moltissimi altri parametri da tenere in considerazione, in primis l’architettura stessa del chip. I processori Intel, pur mantenendo finora frequenza non elevatissime rispetto ad altri chip, si sono sempre contraddistinti per la loro efficienza ottenuta proprio dalla loro architettura.