iphone

Poche cose danno più fastidio di uno schermo che in un luogo buio emana quella accecante tonalità blu che ci dà tanto fastidio agli occhi. Apple, con la versione 9.3 del suo sistema operativo mobile potrebbe introdurre una nuova funzionalità soprannominata Night Shift che dovrebbe risolvere questo problema.

Night Shift: forse gli utenti iOS dormiranno meglio

Secondo alcuni esperti coloro che hanno l’abitudine di visualizzare lo schermo del proprio smartphone prima di andare a letto, presentano seri problemi di insonnia a causa delle tonalità blu emanate dal display dei propri device. Questi colori molto intensi inibirebbero l’encefalo rendendolo più predisposto ad un sonno difficoltoso. È per questo motivo che Apple potrebbe introdurre la funzionalità Night Shift, la quale dovrebbe rendere più calde le tonalità di colore emesse dal display.

Tutti i tecno-dipendenti che possiedono un iPhone e che non possono fare meno del proprio cellulare anche poco prima di dormire saranno contenti di apprendere questa notizia. Molto probabilmente questa nuova funzionalità si attiverà ogni qualvolta il sensore di luminosità rileverà una certa scarsità di luce presente nell’ambiente circostanze. Oltre a salvaguardare il ciclo del sonno, Night Shift permetterà agli utenti di preservare al meglio la propria vista, dato che il display non sarà più “abbagliante”.

Leggi anche:  Apple potrebbe lanciare iPhone X Plus il prossimo anno più altri due smartphone

Chissà se questa funzione sarà presente anche in una futura major release di Android. È ancora presto per dirlo. Anzi, a dir la verità, non è ancora certo che Night Shift sarà effettivamente presente sulla versione 9.3 del sistema operativo mobile di iPhone e iPad.

Per rimanere aggiornati su questo ed altri argomenti continuate a seguirci su TecnoAndroid.it!