FFZERO1

La BatMobile è in arrivo sulle nostre strade. Faraday Future ha finalmente svelato il suo grande mistero per un concept automobilistico davvero eccezionale. Dopo aver beneficiato di un ingente finanziamento cinese, questa supercar autonoma è stata presentata al Ces 2016 che si sta tenendo a Las Vegas in questi giorni.

La misteriosa casa automobilistica promette di fare nuove grandi sorprese“, si vocifera negli ambienti. Ma Faraday Future, o “FF”, ha come obiettivo primario quello di competere con le grandi case automobilistiche. E “ridefinire uno degli aspetti più importanti della nostra vita: il modo in cui le persone si muovono“, fanno sapere i portavoce dell’azienda.

Il design della BatMobile, così come è stata a ragione definita, si deve in gran parte a Tesla Motors, così come anche la sua “visione trasformativa” in vista del domani. La FFZERO1 è dotata di una potenza di 1000 CV che le rendono possibile il raggiungimento di una velocità di oltre 320 km orari, con un’accelerazione che va da 0 a 96.6 km/h in meno di 3 secondi.

Questo è solo il primo dettaglio tecnico. Perchè il comfort non è stato lasciato al caso. La smartauto, infatti, è fornita di un tettuccio a cupola sollevabile e di un sedile guidatore Zero gravity (per intendersi, lo stesso utilizzato sulle navicelle spaziali Made in USA). Questo è quindi in grado di alleggerire la pressione sulla schiena di chi guida in caso di lunghe percorrenze.

FFZERO1

Dicevamo, “smart”. Sì, perchè FFZERO1 è abilitata alla guida non tramite volante (volevamo qualcosa di nettamente futuristico?), ma grazie ad una cloche, abilitata ad ospitare il nostro smartphone. Infatti, una volta che quest’ultimo è stato debitamente inserito, vengono attivate tutta una serie di personalizzazioni delle funzioni e dello stile di guida, senza mai trascurare i sensori di bordo. E per finire, il parabrezza. Non si tratta di una cosa qualunque, visto che ospiterà diverse informazioni in realtà aumentata. Il tutto per garantire una guida consapevole e sicura.

Con sede in California, Faraday Future apparentemente è balzata agli onori della cronaca alla fine dell’anno scorso per aver annunciato che aveva l’intenzione di rivoluzionare il mondo dei trasporti con una concept car autonoma. Solo oggi, quindi, rivela che la concept car è stata possibile grazie ad un ingente sostegno finanziario cinese e importanti assunzioni, facendo man bassa negli ambienti BMW.

Faraday Future affronta già una dura concorrenza al CES con Volkswagen, Audi, Chevrolet in prima linea. Si tratta tutti di concept elettrici o auto autonome promettenti. Ma da sfondo aleggia insistente la voce secondo la quale starebbe per finalizzarsi una grande partnership tra Ford e Google per sviluppare una nuova società, il cui obiettivo è proprio lo stesso: una nuova macchina autonoma, appunto.

FFZERO1

Se volete sapere qualcosa riguardo il costo sappiate che, almeno per il momento, FFZERO1 non verrà mai commercializzata. Si tratta di un concept, una sorta di presa di coscienza delle reali possibilità dell’azienda e degli obiettivi che si possono raggiungere in ambito automobilistico. Tutti aspetti che, ovviamente, potranno far parte della auto che potremo guidare. Ma non è dato sapere quando.