casio WSD-F10
WSD-F10, l’Android Wear che sfida le tendenze del settore

Casio ha presentato una novità promettente al CES 2016: lo smartwatch che sfida le mode e i design preferiti dai grandi del settore. Se l’obiettivo comune è quello di creare un accessorio semplice e sottile, che sembri quasi per un orologio normale, WSD-F10 è un Android Wear grosso e massiccio che non passa certo inosservato.

Il dispositivo è stato pensato per l’azione e per la vita all’aria aperta, è impermeabile fino a 50 metri e possiede addirittura la certificazione militare MSL-STD-810. La batteria, grazie alla modalità monocromatica con interfaccia oraria, ha più di un mese di autonomia, mentre può durare un’intera giornata con i colori attivati. La bussola, l’altimetro, l’accelerometro e i sensori di pressione incorporati permettono di gestire e personalizzare lo smartwatch secondo le proprie necessità. In caso di condizioni climatiche estreme, inoltre, il pulsante potrà essere accessibile anche con i guanti. WSD-F10 è un G-Shock importante dalle dimensioni di 61,7 x 56,4 x 15,7 millimetri. Il dispositivo ha un display da 1,3” e 320×300 di risoluzione LCD, sul quale appaiono due schermi separati. Il primo è simile a quello che si trova sul Moto 360, mentre il secondo diventa visibile attivando la modalità monocromatica e si rifà ai classici orologi Casio.

Leggi anche:  WhatsApp, una piacevole novità in arrivo per tutti gli utenti Android