Galaxy TabPro S
Il Galaxy TabPro S con Windows 10

Il Galaxy TabPro S presentato al CES 2016 ha violato una regola non scritta del mondo Samsung. Il nuovo tablet con Windows 10, infatti, ha dimostrato che la serie Galaxy non è una prerogativa Android. Il nuovo dispositivo si rifà ai Surface Pro di Microsoft e sarà disponibile in Italia entro marzo. Il prezzo è ancora sconosciuto, ma si sa già che le finiture disponibili saranno nere e bianche, con le rispettive custodie.

L’elemento più interessante del Galaxy TabPro S sembra essere il display. Per la prima volta, infatti, Windows utilizza un 12” AMOLED da 2160×1440 pixel. Altra chicca è la custodia con tastiera integrata che si fissa al tablet tramite agganci magnetici. I contatti, situati nella parte centrale del dispositivo, permettono un attaccamento stabile e sicuro sfruttabile in due posizioni diverse. Grazie alla custodia, infatti, l’apparecchio potrà essere sistemato in due modalità per permettere un funzionamento ottimale sia sul tavolo che sul divano. La custodia, quindi, servirà da base, protezione e tastiera per il tablet, e disporrà anche del touch pad tipico dei pc portatili. Inoltre, se si possiede un Samsung Galaxy S6, o uno degli smartphone successivi, basterà appoggiare il dispositivo sulla tastiera per avviare una serie di percorsi automatici che connetteranno i due device.