amazon

Amazon ha attivato il pagamento rateizzato degli acquisti. Nasce il sistema Pay Monthly

Il commercio elettronico sta sviluppandosi molto rapidamente. Le grandi catene di negozi fisici, che scelgono di aprire uno store anche su Internet, si moltiplicano. Ancor più diffuse sono le piattaforme che decidono di vendere esclusivamente tramite siti di e-commerce.

Fino a qualche anno fa, il guru delle vendite in linea era senza dubbio Ebay. Da diverso tempo, il punto di riferimento è decisamente cambiato.

La stragrande maggioranza degli utenti fa riferimento ad Amazon quando si tratta di trovare il miglior prezzo online per un prodotto di qualsiasi natura. Persino la pasta si compra su Internet!

Inoltre, Amazon è sinonimo di garanzia. I venditori sono tutti verificati ed affidabili.

L’azienda ha deciso di lanciarsi in una nuova esperienza, totalmente sconosciuta alle piattaforme di e-commerce tradizionali. D’ora in poi su Amazon si potrà pagare anche a rate.

Amazon introduce Pay Monthly, si paga a rate con interessi piuttosto alti

Pay Monthly è il nome del nuovo servizio della piattaforma di e-commerce Statunitense. Tramite questa possibilità, i clienti che faranno acquisti superiori ad una certa soglia potranno pagare a rate.

Al momento, il servizio è in fase di sperimentazione in Inghilterra ed è disponibile solo per acquisti superiori a 400 sterline. Gli acquirenti potranno pagare le loro compere in 24,36 o 48 mesi.

A lasciare perplessi è il tasso d’interesse praticato, ben il 16,5%. Sicuramente fuori dagli standard ai quali siamo abituati.

Al momento, non è certo se e quando il servizio arriverà nel resto d’Europa. È quasi certo che la risposta della fase di sperimentazione sarà positiva, difficilmente gli utenti sapranno resistere alla tentazione di avere a disposizione uno store immenso come Amazon e poter acquistare a rate.