Nvidia Shield Tablet K1

Nvidia, nota azienda produttrice di schede grafiche, ha recentemente lanciato la nuova versione del proprio tablet: Nvidia Shield Tablet K1. La precedente versione non ci aveva entusiasmati (ricordate la nostra recensione?), vediamo da vicino come si comporta questo nuovo modello.

Nvidia Shield Tablet K1: la recensione

Nvidia Shield Tablet K1 è un tablet, lo dobbiamo ricordare, ideato appositamente per i videogiocatori, è infatti possibile acquistarlo con joystick, stand e apposita custodia (tutto da acquistare a parte). Come si comporta, però, nell’utilizzo simil tablet? scopritelo con noi nella recensione completa.

Unboxing

La confezione dell’Nvidia Shield Tablet K1 è, purtroppo, veramente scarna. Al suo interno, infatti, non troviamo praticamente nulla, se non il tablet stesso ed un minuscolo foglietto. La scelta non la comprendiamo sino in fondo, che fosse solo una trovata per obbligare l’utente ad acquistare anche i cavi come accessori. Nonostante tutto ciò, ricordate, se acquistate l’Nvidia Shield Tablet K1 non avrete a disposizione ne microUSB-USB ne l’alimentatore da parete per la ricarica.

Estetica

Nvidia Shield Tablet K1

Il tablet presenta un display da 8 pollici, pertanto le dimensioni sono effettivamente abbastanza contenute: 221 x 126 x 9.2 millimetri, con un peso complessivo (batteria non rimovibile inclusa) di ben 390 grammi. La prima cosa che balza all’occhio è sicuramente uno spessore degno di nota, 9.2 millimetri sono veramente pochi anche per noi abituati a “maneggiare” diversi tablet. Il peso, a prima vista, potrebbe spaventare, ma ricordate che stiamo parlando di un tablet, pertanto 390 grammi non sono poi cosi tanti.

La cover posteriore, completamente non rimovibile, è realizzata in policarbonato (materiale al tatto simile alla gomma), in grado di proteggere completamente il dispositivo dagli urti, ma soprattutto non si vedono le “ditate” o non si graffierà mai con facilità. I bordi, realizzati in plastica, presentano numerose uscite, sono infatti ben 8 gli altoparlanti posti su tutto il tablet, con la presenza di un’uscita mini-HDMI, uno slot per la microSD, jack da 3.5 mm e microUSB.

Sicuramente non si può pensare di utilizzarlo con una sola mano, è un tablet, ma le dimensioni sono comunque ridotte, la cover ha un ottimo grip, ed esteticamente è molto simile al suo predecessore.

Hardware

L’Nvidia Shield Tablet K1 presenta un display da 8 pollici a 1200 x 1920 pixel (TFT Display); la qualità è sicuramente buona, personalmente non sono riuscito a trovarlo allo stesso livello di un FullHD di uno smartphone, ma nel complesso possiamo dire essere di alta qualità. Sinceramente non crediamo possa sostituire una console, al giorno d’oggi i livelli raggiunti da Sony e Microsoft sono davvero stratosferici; oltre a questo, per riuscire a contrastare una vera e propria console, lo schermo doveva essere almeno da 10″, questi è forse fin troppo piccolo.

Il processore è, ovviamente, un Nvidia Tegra K1, 4-core a 2.2Ghz, accompagnato da GPU a 192-core. Tablet nato per il gaming, ovviamente non poteva mancare uno dei migliori processori del settore, ma sopratutto una serie di GPU in grado da far invidia anche al più performante personal computer. Il dispositivo lo abbiamo testato con vari titoli e, dobbiamo ammetterlo, ci ha davvero stupito. La qualità complessiva è molto alta, la fluidità è più che ottima per qualsiasi titolo testato. Forse il display è piccolo e non troppo performante, ma nel complesso il tablet è decisamente soddisfacente.

L’Nvidia Shield Tablet K1 è un dispositivo che non presenta la possibilità di integrare una SIM per un utilizzo “telefonico”, al momento si trova in vendita solamente nella versione “solo WiFi”.

Concludono le specifiche tecniche 2GB di RAM, i vari sensori di prossimità e accelerometro, oltre che la connettività mini-HDMI (per trasferire le immagini su uno schermo più grande che “supporta” tale ingresso, il cavo è da acquistare a parte), microUSB per la ricarica, WiFi, bluetooth e GPS.

Fotocamera

Parlare di fotocamera, per un tablet, è sempre rischioso; i dispositivi con display da oltre 7 pollici non vengono realizzati per scattare fotografie, ma il pubblico è vario ed abbiamo visto moltissime persone cercare di realizzarne anche con device da 10 pollici. Ecco allora che è doveroso sottolineare come l’Nvidia Shield Tablet K1 presenti un componente principale da 5 megapixel (senza flash LED), accompagnato da un secondario da 5 megapixel (anch’esso senza flash LED).

Leggi anche:  L'Hub Dodocool DC50 6-in-1 aumenta la connettività del tuo PC in modo semplice

I test fotografici li trovate poco sotto, ma vi possiamo assicurare essere nella media, o forse poco sotto, in condizioni di grande luminosità (all’aria aperta), e abbastanza scadenti all’interno di una abitazione. Ribadiamo la nostra idea, il tablet non è realizzato per scattare fotografie, ma se proprio dovete, sappiate che l’Nvidia Shield Tablet K1 è abbastanza scadente, almeno sotto questo aspetto.

Software e Memoria

L’Nvidia Shield Tablet K1 viene commercializzato con sistema operativo Android, aggiornato alla versione 5.1, in particolare senza alcuna personalizzazione dell’interfaccia. Se amate, o ricercate, un tablet su cui poter godere di un “puro Android”, sappiate che l’Nvidia Shield Tablet K1 fa sicuramente al caso vostro.

Di preinstallato, oltre ovviamente a tutte le Google Apps, troviamo anche l’app store da cui acquistare le applicazioni ideate e ottimizzate per i processori Nvidia Tegra, l’app per prendere appunti direttamente sullo schermo del dispositivo o per disegnare utilizzandolo come una vera e propria tela. Sicuramente avremmo apprezzato la presenza di un pennino per tutte le operazioni, grave mancanza per Nvidia.

Tra le varie modalità degne di nota, ricordiamo la presenza di una “console mode”, atta proprio a trasformare l’Nvidia Shield Tablet K1 in una console, grazie anche alla presenza di un’uscita mini-HDMI per collegare uno schermo di grandi dimensioni per facilitare e migliorare l’esperienza complessiva.

Il gioco sarebbe stato più interessante se avessimo avuto, già all’interno della confezione, anche lo Shield Controller e la Shield Cover, peccato che per acquistarli entrambi siano necessari almeno 80 euro aggiuntivi.

Connettività e Batteria

Nvidia Shield Tablet K1

La connettività è più che ottima, WiFi, bluetooth e GPS, per un tablet sono il minimo indispensabile. Dai nostri test è sembrato funzionare tutto perfettamente, avremmo apprezzato anche uno slot per la microSIM, ormai un tablet da 8 pollici viene utilizzato anche all’esterno delle abitazioni ed il “free-WiFi” non è proprio cosi diffuso nelle nostre piazze/luoghi di interesse.

La batteria, da oltre 6’700 mAH, non è rimovibile, pertanto se dovrete cambiarla sarete costretti a ricorrere all’assistenza. Dai nostri test possiamo garantire una durata complessiva di circa 1 giorno e mezzo, un lasso di tempo sufficiente per godere di una buona sessione di gaming, intervallata con navigazione in rete o ascolto di musica/video su YouTube.

Conclusioni

Nvidia Shield Tablet K1

In conclusione l’Nvidia Shield Tablet K1 è sicuramente un buon terminale, ottimo per giocare, ma con alcune defezioni. Sul mercato si trovano moltissimi tablet, alla modica cifra di 200 euro, se amate giocare e non pretendete troppo, allora questi è perfetto; viceversa, se siete molto più propensi alla navigazione e meno al gaming, guardate altrove. Di seguito la nostra video recensione e tutti gli aspetti positivi/negativi.

 

Nvidia Shield Tablet K1

Nvidia Shield Tablet K1
75

Display

8/10

    Processore

    9/10

      Fotocamera

      7/10

        Software

        8/10

          Ergonomia

          7/10

            Pro

            • Processore
            • Altoparlanti
            • Memoria interna

            Contro

            • Display
            • Mancanza SIM
            • Fotocamera