OLED
LG e Samsung saranno i prossimi fornitori di schermi di Apple

Secondo un nuovo rapporto reso noto oggi in Corea, LG e Samsung sarebbero in procinto di firmare un accordo con Apple per quanto riguarda la fornitura di schermi OLED. Questi nuovi display dovrebbero essere implementati sugli iPhone non prima del 2018.

Un’ipotesi sempre più concreta

Sono già molti mesi che il web è letteralmente tappezzato di indiscrezioni riguardo ad un eventuale collaborazione fra questi tre big della tecnologia mondiale. Tuttavia, ora questa possibilità potrebbe realmente concretizzarsi.

Nonostante ciò, rimane ancora improbabile l’ipotesi secondo cui i display OLED saranno già presenti sulla prossima generazione di iPhone. Come accennato prima tutto ciò non accadrà prima del 2018. Addirittura il noto e attendibile analista Ming-Chi Kuo slitta tale data al 2019. Per quale motivo? I partner di Apple hanno appena fatto nuovi investimenti in schermi LCD, soldi che non avrebbero certamente speso se la società di Cupertino avesse mostrato l’intenzione di passare dagli schermi LCD a quelli OLED prima del 2019.

I vantaggi della tecnologia OLED

Sicuramente gli utenti apprezzeranno molto il passaggio dalla tecnologia LCD a quella OLED. La maggioranza degli utenti Android conosce già molto bene i vantaggi di questi display di nuova generazione. Il primo riguarda il nero perfetto, di cui LG si vanta tanto.

Il secondo vantaggio riguarda la luminosità stessa del display. Gli OLED producono luce propria e, quindi, non necessitano di una retroilluminazione esterna. Questo si traduce in un dispendio energetico più contenuto e di questi tempi, non è cosa da poco.