BMW
BMW e Samsung insieme per vetture sempre più autonome.

Samsung intraprende una collaborazione con BMW. L’obiettivo è quello di progettare la base per le vetture del futuro, con tecnologie molto avanzate che possano rendere le vetture pienamente autonome.

Una notizia molto interessante per gli appassionati delle tecnologie più avanzate proviene dalla Corea del Sud. Samsung è al lavoro insieme ad uno dei marchi più noti dell’automobile a livello mondiale, BMW. Lo scopo è quello di riuscire a rendere la guida sempre più autonoma grazie all’introduzione di misure estremamente avveniristiche, considerate come un’utopia soltanto pochi anni fa.

Non è la prima volta che una delle marche di telefonia di maggior successo decide di cimentarsi nel settore automobilistico per espandere i propri orizzonti. Circa tre settimane fa, Samsung ha dichiarato la propria intenzione di lanciare una serie di vetture azionabili senza l’ausilio di alcun pilota. Adesso, tutto sembra pronto per la partnership con BMW.

Il marchio sudcoreano sta pensando anche ad una collaborazione con Panasonic, altro colosso dell’elettronica. In questo caso, l’obiettivo è lo sviluppo di un’assistente intelligente per veicoli di ogni genere che devono assumere la piena autonomia sotto tutti i punti di vista. In questo caso, tutto funzionerebbe tramite il riconoscimento vocale, secondo un sistema gestito dalle stesse menti di Siri, l’assistente vocale adoperato per i dispositivi mobili Apple.

Leggi anche:  Samsung regala un fantastico Galaxy Tab A, ecco come riceverlo

Samsung BMW agiscono già da tempo in piena sinergia per la fornitura di batterie per vetture elettriche. Il legame tra le due grandi aziende sembra quindi destinato a diventare sempre più stretto nel corso dei prossimi mesi. Il futuro dell’automobile è già qui?