samsung

Samsung potrebbe essere costretta a pagare altri 180 milioni di dollari ad Apple, per mettere fine alla, lunghissima e contorta, guerra di brevetti.

La battaglia legale di Apple e Samsung, legata al furto di brevetti, sembrava essersi conclusa con la condanna definitiva per il gigante coreano, costretto a pagare 548 milioni di dollari all’azienda di Cupertino.

La quiete dopo la tempesta sembra essere durata meno di un mese. Apple non si è arresa ed ha trascinato nuovamente in tribunale il suo acerrimo nemico. La richiesta questa volta è di ulteriori 180 milioni di dollari.

Samsung rischia di regalare altri 180 milioni di dollari ad Apple, i brevetti sembrano essere stati violati ancora

Il gigante coreano è accusato di aver continuato a violare i brevetti dall’azienda della mela morsicata, che non perso tempo a far valere i suoi diritti.

Secondo Apple, Samsung avrebbe continuato a vendere alcuni smartphone incriminati. Per tanto, il gigante della mela morsicata pretenderebbe un ulteriore risarcimento commisurato al numero di pezzi venduti, maggiorato degli interessi maturati. Il totale ammonterebbe a 180 milioni di dollari.

Ovviamente, l’azienda sud coreana cercherà di contestare le accuse provando a liberarsene. La battaglia prevede quindi ulteriori episodi, l’epilogo pare essere molto lontano. Sempre che ce ne sia uno!