google
La vecchia home page di Google

Google ha perso la caratteristica minimalista della sua home page. Da oggi, infatti, l’azienda di Mountain View utilizzerà uno spazio della pagina per fare pubblicità alle sue app. La prima promozione è già apparsa alcune ore fa su smartphone e computer e metteva in evidenza tutte le applicazioni sviluppate da BigG per Android e iOS.

Si tratta di vere e proprie raccolte a cui è possibile accedere selezionando il link del proprio sistema operativo. Nella collezione sono presenti tutte le app sviluppate per i dispositivi mobile, ma molte sono già preinstallate all’interno degli smartphone. Nel caso iOS, i servizi offerti sono molti di più e riempiono ben tre pagine della raccolta, contro una occupata per le app Android. Nonostante Google sia un avversario agguerrito di Apple nel settore mobile, la società californiana ha sviluppato 62 applicazioni per la concorrenza. Queste vanno da cose più basilari come Gmail ad applicazioni più specifiche per webmasters e YouTube content creators.
Dopo aver a lungo preservato il look minimal che lo rendeva semplice e immediato, Google si prepara ad aggiungere un’altra sezione nella sua home page rendendosi più simile a Bing e Yahoo. Da oggi le promozioni appariranno sotto i pulsanti “Cerca con Google” e “Mi sento fortunato”.