Internet
Internet: ecco un nuovo gadget che aiuterà i genitori a proteggere i propri piccoli

Internet è ormai diventata parte integrante delle nostre vite. In questo periodo è in vertiginoso aumento il numero di bambini che vi accedono in ogni momento della giornata. Non è difficile, quindi, dedurre la pericolosità che potenzialmente si nasconde dietro a tutto ciò, vista l’inesperienza che caratterizza questi piccoli internauti.

Sicuramente i genitori vorranno fare tutto il possibile per poter difendere la sicurezza dei propri figli su Internet. Ecco un nuovo gadget tecnologico che può aiutare i genitori a riuscire in questo intento.

Internet: utile ma insidioso

Internet è sicuramente una risorsa molto utile, ma anche molto insidiosa. Tuttavia sono in commercio alcuni gadget che possono aiutare i genitori a monitorare l’attività web dei propri figli. Uno di questi gadget è Parenting.

In pratica, questo utile dispositivo, permette ai genitori di monitorare costantemente la navigazione Web dei propri figli offrendo anche la possibilità di impostare alcune restrizioni di navigazione. Inoltre è possibile impostare delle fasce orarie in cui l’accesso alla rete è impossibilitato. In questo modo il genitore è sempre consapevole di ciò che il figlio guarda o legge dal proprio smartphone, con chi chatta e quali attività svolge.

Leggi anche:  Vodafone, realizzata la prima connessione in 5G: 2.7 Gbps di velocità in download

La peculiarità principale di questo gadget, tuttavia, riguarda il fatto che il controllo non si limita a pochi dispositivi, ma viene esteso a qualsiasi dispositivo il proprio figlio utilizzi per accedere al Web. Parenting, oltretutto, può essere  installato molto facilmente nella rete domestica. Non c’è alcun bisogno di installare nessun tipo di software sui dispositivi controllati, è necessario soltanto installare da parte del genitore una singola app sul proprio smartphone o tablet.

Il ruolo dei genitori

Anche se Parental è sicuramente un gadget molto utile, ciò non toglie il ruolo rilevante che i genitori dovrebbero ricoprire nell’educare i propri figli ad utilizzare in maniera responsabile il Web.