nexus 5x

Google Nexus 5X è uno degli ultimi due top di gamma del gigante delle ricerche. Recentemente, un utente ha dichiarato che il suo dispositivo ha iniziato a fondere sul posteriore senza nessun motivo apparente.

I problemi legati ai primi lotti di produzione di smartphone e gadget tecnologici appena usciti non sono rari: Apple iPhone 6 e Huawei P8 che si piegano, Apple Watch che non funziona sui polsi tatuati (la mela morsicata è sempre presente, in tutte le classifiche!). Sono solo alcuni esempi di device che hanno creato problemi più o meno gravi.

LG Nexus 5X aveva già fatto parlare di sé appena arrivato sul mercato a causa dei problemi legati al funzionamento della fotocamera con applicativi di terze parti. Niente di grave, soprattutto se paragonato alle vicende recenti.

Google Nexus 5X inizia a fondere senza motivo nella tasca di un utente

Nexus-5X-Combustione

Dal Web arriva la notizia della strana vicenda che ha visto protagonista un utente felice di aver acquistato l’ultimo smartphone Google.

All’improvviso, il povero malcapitato ha percepito del calore nella tasca dove il suo smartphone era conservato. Subito dopo, un forte odore di plastica bruciata ha insospettito ulteriormente l’utente. Non appena Google Nexus 5X è stato tirato fuori dalla tasca, l’arcano è stato svelato.

Il back panel del dispositivo aveva iniziato a fondere senza motivo. L’utilizzatore ha dichiarato di possedere il terminale da circa 11 giorni, durante i quali lo smartphone è stato sempre ricaricato con il suo caricatore originale. Nonostante questo, molto probabilmente il problema è legato al malfunzionamento della batteria Li-Ion di LG Nexus 5X.

Al momento, non ci sono dichiarazioni sull’accaduto da parte di Google. Il richiamo in fabbrica di alcuni lotti di produzione sarebbe il minimo.