Screenshot Google Now on Tap
Google Now on Tap | Img: Engadget

E’ in corso in rilascio di un aggiornamento dell’app di Google che introduce una funzione rapida per fare degli screenshot tramite Google Now on Tap. Le schermate catturate con questa modalità avranno il vantaggio di non riportare la barra delle notifiche di stato superiore.

Lo screenshot è una funzione di per sé secondaria dei nostri dispositivi, ciononostante se ne fa un uso frequente (più che su Windows).

Ammettetelo, quante volte avete “screenshottato” e inviato una conversazione di whatsapp? Oppure, la pagina di uno store online pur di non far la “faticaccia” di recuperare e mandare il link ai vostri amici?

Sui dispositivi Android per fare uno screenshot è necessario premere una combinazione di tasti, solitamente tasto volume giù + tasto power (accensione/spegnimento).

Non si tratta certo di un’operazione difficile ma non è neanche una delle più comode.

Screenshot più facile con Google Now on Tap

Per fortuna, presto, fare degli screenshot sarà ancora più facile e immediato, almeno per gli utenti con un dispositivo aggiornato ad Android Marshmallow 6.0.

Infatti, è in corso di rilascio un aggiornamento dell’app di Google che va a integrare in Google Now on Tap un pulsantino per la condivisione che serve, appunto, a catturare la schermata e condividerla in vari modi.

Leggi anche:  Android, attenzione al trojan che riesce a rubare i dati del vostro conto in banca

Una volta che l’aggiornamento vi sarà arrivato, per fare uno screenshot basterà tenere premuto il tasto home per far apparire/attivare Google Now on Tap e toccare l’icona della condivisione: apparirà la classica finestra (di condivisione, ndr) dove è possibile scegliere come condividere la schermata.

Screenshot Google Now on Tap
Screenshot facile con Google Now on Tap | Img: Androidpolice

Quest’ultima, tra l’altro, non verrà subito e automaticamente salvata in galleria, come succede di solito, a meno che non lo decidiamo noi (facendo l’upload su Google Foto, per esempio).

Un’altra differenza tra uno screenshot alla vecchia maniera e uno fatto con la nuova è che quello catturato via Google Now on Tap non riporterà la barra delle notifiche superiore. Avremo quindi uno screenshot pulito.

La nuova funzione arriverà con la versione 5.7.13 dell’app di Google, in fase di roll out. In rete, comunque, si può già trovare l’APK della beta.

[pb-app-box pname=’com.google.android.googlequicksearchbox’ name=’Google’ theme=’discover’ lang=’it’]