Final Fantasy 7 Remake
Final Fantasy VII rinasce con un remake

Final Fantasy VII uno dei giochi che ha lasciato il segno nei cuori di molti gameplayers è pronto a tornare con una nuova veste grafica e un gameplay al passo con i tempi.

Annunciato la prima volta all’E3 2015, Final Fantasy VII remake continua a far parlare di sé mostrandosi in un video spettacolare in occasione della Playstation Experience.

I fan hanno dovuto attendere 18 anni, con rumors annunciati e poi smentiti, ma finalmente possono cominciare a pregustarsi l’oggetto, anzi il gioco, dei loro desideri. Il remake di Cloud e compagni si farà, e Square-Enix ha deciso di metterci molte energie ridefinendo la grafica, molto vicina a quella del film Advent Children, che rispecchia perfettamente i connotati delle ambientazioni giocate nel 1997.

Importante sarà scoprire il nuovo gameplay che, dalla visione del filmato rilasciato recentemente e dalle poche informazioni diffuse, si avvicina ad un action che prende le distanze da quel sistema a turni che tanto aveva caratterizzato il primo ciclo di videogiochi della serie.

Differenze con il gioco originale

Vediamo di seguito una veloce carrellata delle differenze che saranno presenti nel nuovo titolo:

  • La veste grafica verrà rifatta da zero, senza neanche sfruttare i modelli di Advent Children, e rendendo così i personaggi più attuali, lasciando da parte quelli del film di dieci anni fa. Per compiere questo lavoro si è deciso di puntare sul motore grafico Unreal Engine 4.
  • Come accennato precedentemente non saranno presenti i combattimenti a turni, sfruttando la componente action presente in titoli recenti come Final Fantasy XV. Resterà la vecchia barra ATB, ma ancora non si sa che funzione avrà, mentre è noto che sarà possibile utilizzare a scelta uno dei personaggi del gruppo per muoverlo e affrontare i combattimenti.
  • Final Fantasy VII Remake sarà composto di più parti, quindi più giochi completi che compongono un’intera storia. Inoltre, il gioco si distinguerà dall’originale fornendo spunti di interesse anche per chi ha giocato il vecchio titolo. Ma non solo. Secondo le parole di Yoshinori Kitase, produttore di molti titoli della serie, la nuova incarnazione del settimo capitolo estenderà la storia originale.

Il video presentato alla Playstation Experience

L’attesa sembra quasi giunta a termine, anche se è ancora sconosciuta la data ufficiale di rilascio. Al momento, sembra essere fissata a dicembre 2016, almeno secondo quanto segnalato da Amazon.