firefox os

Firefox OS, il sistema operativo open source di Mozilla, smette definitivamente di essere supportato per smartphone e tablet.

Mozzilla, si era lanciata nella progettazione di sistemi operativi open source nel 2011 cercando di creare una soluzione che consentisse ali sviluppatori di creare Web app in grado di funzionare su qualsiasi device, dagli smartphone ai PC. Nel 2013 i primi smartphone iniziarono ad essere dotati del sistema operativo di Mozilla. L’obiettivo del team di Firefox OS era ambizioso, probabilmente troppo. Ieri, durante la giornata evento “MozLando” tenutasi ad Orlando, gli sviluppatori stessi hanno dichiarato ufficialmente che Firefox OS non sarà più utilizzato su smartphone e tablet.

Firefox OS, non sarà più presente su smartphone e tablet ma esisterà ancora

Firefox OS non va in pensione, semplicemente smetterà di essere montato su smartphone e tablet. La comunità degli sviluppatori di Mozilla ha dichiarato che il concetto di sistema operativo libero basato sulle Web app può funzionare su diversi device intelligenti ma, non su smartphone e tablet. Dopo un periodo di prove su svariati dispositivi, iniziate nel 2013, ieri il team di Mozzilla ha dichiarato ufficialmente che al momento il progetto non è realizzabile. Come si legge in una nota di Mozzilla al sito web TechCrunch, la flessibilità che un sistema operativo basato sul Web dovrebbe offrire non era garantita. Il progetto di Firefox OS non è tuttavia stato abbandonato e presto nuovi device lo utilizzeranno.