samsung

Samsung dovrà pagare ad Apple 548 milioni di dollari, la sentenza è stata confermata.

Samsung ed Apple portano avanti da anni una battaglia legale che si è trasformata in una vera e propria guerra di brevetti. Ultimamente, Apple ha trascinato ancora il gigante coreano in tribunale accusandolo di aver violato l’ennesimo brevetto. I giudici hanno in un primo momento condannato Samsung a pagare un risarcimento di 1.000.000.000 di dollari. Successivamente la somma è stata dimezzata.

Samsung pare non aver scelta nemmeno queste volta, dovrà pagare un nuovo risarcimento ad Apple. L’accordo finale prevede il pagamento di 548 milioni di dollari ed il gigante coreano è disposto a saldarli entro il 14 dicembre purché l’azienda della mela morsicata sia pronta a consegnare la fattura e tutti i documenti necessari.

Samsung pagherà il risarcimento ma si riserva di chiedere il rimborso

Il gigante coreano è pronto a rimborsare più di mezzo miliardo di dollari ad Apple ma, inserisce sul documento del risarcimento una clausola per salvaguardare i suoi interessi. Samsung è intenzionata evidentemente a fare nuovamente ricorso alla corte d’appello statunitense per cambiare la sentenza.

Leggi anche:  Xiaomi supera Samsung e diventa il primo brand in India!

Per questo motivo ha deciso di specificare che, sebbene il risarcimento pattuito sarà eseguito in tempi brevi e definiti, nel caso la sentenza dovesse mutare Apple sarà obbligata a rimborsare la somma intera o parziale al gigante coreano. L’apposizione di una clausola come questa lascia pensare che molto probabilmente la guerra fra i due produttori non sia affatto finita.