alcatel

Alcatel ha lanciato lo smartphone più economico al mondo in vendita a 4,99 dollari.

I prezzi degli smartphone, soprattutto quelli dei top di gamma, raggiungono prezzi considerevoli. La nostra “assuefazione” a questi costi ci porta a credere che siano corretti. Alcune aziende, di tanto in tanto, producono modelli di smartphone assolutamente performanti a prezzi ridotti a 1/3 rispetto a quello che saremmo abituati a pagare. Questa volta però Alcatel ha battuto qualsiasi record mettendo sul mercato lo smartphone più economico al mondo. Negli Stati Uniti bastano 4,99 dollari per entrare in possesso di un cellulare intelligente.

Alcatel OneTouch Pixi Glitz è un entry level che costa solamente 4,99 dollari

Lo smartphone ultra low cost lanciato da Alcatel ha le specifiche di un dispositivo entry level che normalmente non pagheremmo meno di 60€. Processore dual-core, 512 MB e 4GB di memoria interna. Il display è invece da 3,47″ mentre l’unica fotocamera presente è dotata di un sensore da 2MPX. La connettività massima garantita è HSDPA+. La versione del sistema operativo è Android 4.4. Un device dalle caratteristiche sicuramente basiche ma, che non avremmo mai pensato di poter pagare meno di 5 dollari. La riflessione è d’obbligo: se Alcatel ottiene un ritorno economico dalla vendita di OneTouch Pixi, quanto costa effettivamente produrre smartphone appartenenti alle diverse fasce? Molti potranno giustificare i costi per i servizi di ricerca e sviluppo oltre che di marketing ma, anche addossando quest’ultimi al prezzo finale, pagare uno smartphone oltre 1000€ rispecchia la realtà?

Leggi anche:  Alcatel ed Android: annunciati i sei nuovi dispositivi in uscita per il 2018