iphone 6s

iPhone 6S, in versione Plus e non, ha vinto. I risultati di un’indagine mostrano che parecchi acquirenti del nuovo smartphone Apple provengono da dispositivi Android.

Tim Cook l’aveva promesso, probabilmente cercando di provocare la concorrenza. Il nuovo smartphone della mela morsicata avrebbe sbaragliato la concorrenza ed invogliato gli utenti a passare da Google ad Apple. Le previsioni si sono rivelate corrette, iPhone 6S e la sua versione Plus hanno fatto record di vendite. Inoltre, i risultati di alcune indagini svolte dall’istituto “Consumer Intelligence Research Partners” mostrano che il 26% degli acquirenti del nuovo device Apple proviene da smartphone dotati di sistema operativo Android. L’indagine è stata svolta su un campione di 300 utenti che hanno acquistato il dispositivo entri i primi 30 giorni dall’apertura delle vendite.

iphone 6s

Dai risultati della ricerca si evince anche la preferenza verso il phablet della mela morsicata. A differenza di iPhone 6 Plus, la versione 6S Plus ha riscosso molto più successo.

LEGGI ANCHE: iPhone 6S Plus, la recensione del phablet Apple

Leggi anche:  Android: ecco le migliori app che eliminano per davvero file inutili dallo smartphone

iPhone 6S è preferito da molti utenti Android semplicemente perché l’OS del robottino verde è presente su milioni di terminali

Secondo l’istituto si tratta di un chiaro segnale che mostra il successo dell’ultimo iPhone. Secondo il mio punto di vista, sono informazioni assolutamente inesatte perché prive di altre considerazioni importanti. In particolare, è fisiologico che un buon numero di acquirenti di iPhone 6S arrivino da Android. Il sistema operativo di Google è presente su una quantità di terminali talmente grande che è impossibile non avere dati simili. Fra gli utenti Android non ci sono solo fanboy, di conseguenza può capitare che un appassionato decida di switchare da un sistema all’altro, anche solo per curiosità.