Chrome
Chrome è arrivato all’aggiornamento 47

Chrome nelle scorse ore è stato aggiornato da Google, giungendo alla versione numero 47 sui PC Windows, Linux e sui Mac OS X. Fra le novità che risaltano di più all’occhio c’è la scomparsa del Centro notifiche sui PC. Novità molto più interessanti riguarderanno prossimamente gli utenti del sistema operativo Android.

Chrome privilegia i dispositivi mobili

È già la seconda volta che Chrome abbandona una sua funzionalità dopo un nuovo aggiornamento. Per la precisione questo era già successo con la versione numero 46, in cui era stato rimosso il supporto al comando “Ok Google” dalle piattaforme desktop, fruibile esclusivamente dai possessori di un dispositivo mobile.

Le scelte evidenziate dalla società di Mountain View attraverso questi recenti aggiornamenti, alludono ad una strategia di Big G: prediligere i dispositivi mobili a ‘discapito’ delle piattaforme desktop. Gli appassionati del mondo Android a questo punto si staranno chiedendo: “Quale sorpresa ha riservato Google per gli utenti del proprio sistema operativo?”

Chrome e le novità per Android

Sono molto interessanti le novità introdotte da questo aggiornamento di Chrome per i device che montano al loro interno il sistema operativo Android. Innanzitutto, è stato aggiunto il cosiddetto “Splash Screen” totalmente personalizzabile dai developers delle web app.

Leggi anche:  Google sta aggiungendo due nuovi link nella propria homepage

Le applicazioni studiate per il web verranno avviate dalla schermata principale, il che permetterà in futuro di ridurre sensibilmente il divario fra “classiche” app e le web app. Al momento l’aggiornamento è disponibile solo per le piattaforme desktop, e quindi non possiamo conoscere nei minimi dettagli tutte le novità che Google Chrome riserva per gli utenti Android. Sicuramente, non appena ci saranno più informazioni al riguardo TecnoAndroid vi informerà.