nokia ozo

Nokia Ozo, è la videocamera super costosa capace di girare video a 360 gradi con risoluzione 2K

La tecnologia video che consente riprese a 360 gradi si sta sviluppando molto rapidamente. Dai visori VR (che combinano insieme anche la visualizzazione 3D) sino a Facebook che, ha da poco integrato sulla sua piattaforma la possibilità di vedere video girati a 360 gradi.

Nokia Ozo nasce dalla volontà del gigante finlandese di partecipare allo sviluppo di una nuova tecnologia che ben presto diventerà di massa. L’azienda ha deciso tuttavia di non soffermarsi su prodotti destinati al largo consumo. Mentre le aziende fanno la gara a produrre il visore VR con il miglior rapporto qualità prezzo, Nokia Ozo si affaccia verso una potenziale utenza completamente differente da quella consumer.

Nokia Ozo è un portento della tecnologia ma costa troppo

Nokia Ozo è una videocamera per riprese a 360 gradi, dispone di 8 videocamere in grado di filmare con risoluzione 2Kx2K ed angolo di visuale a 195 gradi. L’apertura focale di ogni sensore è di 2,4 mentre la distanza minima di messa a fuoco risulta di 50 cm.
Nokia Ozo ha forma sferica e l’insieme delle videocamere consente una ripresa con copertura 360×180 gradi. Ogni camera offrirà un flusso audio che consentirà anche l’effetto audio multidirezionale. La gestione della camera avviene tramite software basato su OSX.

Leggi anche:  HMD conferma: i nuovi Nokia riceveranno tutti Android P

Per la registrazione dei video ci sono ben 500 GB che garantiranno 45 minuti di ripresa a 30fps. pesa ben 4,2 kg anche a causa dell’ampia batteria interna.

Un gioiello della tecnologia da costo decisamente inaccessibile ai più, professionisti inclusi.