cortana per iOS

Sei mesi dopo aver annunciato la nascita di Cortana, Microsoft avrebbe intenzione di “traslocare” il suo assistente digitale anche su dispositivi iOS. Iniziano, dunque, ufficialmente i beta testing sulla piattaforma di Apple.

Microsoft , quindi, starebbe tentando di approdare sui dispositivi con la mela e lo starebbe facendo invitando gli utenti di Cupertino a selezionare il beta test Cortana su iOS utilizzando l’app TestFlight. Come su Windows 10 Mobile, anche sul sistema operativo Apple è possibile utilizzare Cortana per organizzare appuntamenti o annotare promemoria, avere informazioni su ristoranti e film, inviare e-mail e messaggi di testo, oltre a cercare voli e tanto altro ancora.

Ovviamente, Cortana non potrà avere la stessa integrazione che ha su Windows anche sui device Apple. Tuttavia, premendo il tasto Home dell’iPhone o dell’iPad potrà scegliere di rivolgersi a Cortana anziché a Siri.

Il programma Apple’s TestFlight consente un massimo di 2 mila tester per app. In tal modo, Cortana per iOS sarà realizzato in base ad un periodo di prova piuttosto limitato. Ad ogni modo, è possibile che Microsoft possa eventualmente lanciare Cortana sull’App Store ed “etichettarlo” come beta per questa specifica versione limitata.

Come già specificato, dunque, Cortana non sarà strettamente integrata su iOS in quanto sviluppata appositamente per Windows. Dato che Apple possiede un proprio sistema operativo e questo, a sua volta, possiede già il suo assistente digitale, Siri, si tratta per il momento principalmente di una sperimentazione. Detto questo, Cortana potrebbe comunque rappresentare un’opzione interessante per gli utenti di iPhone. Basti infatti pensare alla possibilità di impostare promemoria ed eseguire altre operazioni anche sul proprio PC e avere la possibilità di far comparire le informazioni anche sui dispositivi mobili, seppur con sistema operativo differente.

La cattiva notizia è che Microsoft non ha ancora fatto alcun annuncio riguardante una tempistica del lancio di Cortana sui device iOS. Quindi, per ora, non ci resta che attendere nuovi e più precisi rumors a riguardo.