googleGoogle prevede che, entro il 2020, ci saranno ben 5 miliardi di utenti connessi ad Internet.

Il Web è un punto di riferimento per una moltitudine di utilizzatori. La crescita del mondo informatico è andata di pari passo con la diffusione di Internet che, ha permesso di annullare le barriere geografiche. L’avvento degli smartphone e dei dispositivi portatili ha consentito poi di amplificare il fenomeno avvicinando al mondo di Internet anche chi non avrebbe mai pensato di potercisi approcciare.

Google è di sicuro il punto di riferimento per chi ha bisogno di cercare qualsiasi informazione sul Web. L’avvento del sistema operativo Android e di tutti gli applicativi all’interno della suite dell Google App ha legato ancora di più gli utenti a Big G ed al mondo digitale.

Google ha stimato che entro il 2020 gli utenti connessi al Web raddoppieranno

Il managing director di Google Italia, Fabio Vaccarono, ha dichiarato che secondo le stime di Big G, gli utilizzatori di Internet raddoppieranno entro il 2020.

Dagli attuali 2,8 miliardi si passerà ai 5 miliardi (quasi l’intera popolazione mondiale). Il merito di questo aumento così considerevole è legato all’ampia diffusione di smartphone, tablet e dispositivi wearable. L’aumento dell’utilizzo di Internet cela però delle previsioni preoccupanti. Entro la fine del secondo decennio del nuovo millennio, ci sarà una carenza di professionisti del settore. Nell’Unione Europea, circa l’ 85% dei posti di lavoro legati all’ambiente Web saranno vacanti a causa della mancanza di preparazione degli aspiranti lavoratori.