sony a7R II

La sua risoluzione è talmente precisa e delineata da riprendere damolto vicino la vita degli insetti. stiamo parlando della nuova fotocamera ad alta risoluzione α7R II di Sony. 

L’esperimento fotografico è stato condotto dall’esperto Mikael Buck al quale si deve l’aver esplorato nel dettaglio il mondo di alcune delle creature più piccole del pianeta, gli invertebrati, realizzando una serie di bellissime macro. In questo microscopico mondo “alternativo”, sono stati identificati i dieci invertebrati più comuni che abitano le nostre case d’inverno, tra cui ragni ballerini, forbicine e tarme.

E il tutto grazie all’obiettivo macro da 90 mm della fotocamera Sony e al filtro macro. Il risultato è sorprendente e svela, fin nei minimi dettagli. L’alta risoluzione della fotocamera e la nitidezza cristallina dell’obiettivo, come  spiega il comunicato stampa diramato dalla stessa Sony, mettono in risalto le intricate geometrie e i colori degli insetti, che sembrano alieni appena sbarcati sul nostro pianeta. I dettagli, invisibili a occhio nudo, diventano spettacolari e affascinanti grazie alla capacità di ingrandimento dell’obiettivo e al sensore da 42,4 megapixel: balzano in primo piano le venature alari e gli occhi sfaccettati dei crisopidi, le vistose pinze delle forbicine, la corazza dei porcellini di terra e le zampe pelose dei ragni.

Una piccola curiosità. L’esperimento fotografico è stato eseguito in collaborazione con l’organizzazione ambientalista Buglife. Per chi fosse interessato non solo all’aspetto prettamente tecnologico e fotografico dello stesso, si sappia che grazie a questo sono stati identificati i dieci invertebrati che sarà bene tenere d’occhio il prossimo inverno:

1. Ragno delle case (genere Tegenaria)
2. Forbicina (Forficula auricularia)
3. Atalanta (Vanessa atalanta)
4. Crisopa verde comune (Chrysoperla carnea)
5. Mosca blu della carne (Calliphora vomitoria)
6. Tarma (Tineola bisselliella)
7. Coccinella comune (Coccinella septempunctata)
8. Pesciolino d’argento (Lepisma saccharina)
9. Porcellino di terra (Oniscus asellus)
10. Ragno ballerino (Pholcus phalangioides)

Gli insetti sono spesso considerati dei parassiti dannosi e non viene riconosciuto il ruolo fondamentale che svolgono per gli ecosistemi del pianeta”, spiega Vanessa Amaral-Rogers, responsabile delle campagne di conservazione di Buglife. “La rassegna fotografica ‘Hidden World of Bugs and Insects’ di Sony porta giustamente l’attenzione su queste creature poco conosciute. La precisione dei dettagli è straordinaria e svela un mondo meraviglioso e nascosto, sfatando il ribrezzo che normalmente associamo agli insetti”.

Leggi anche:  Google Pixel 2: la fotocamera è eccezionale lo dimostrano questi sample

Questo innovativo ed utile progetto dimostra come la fotocamera α7R II permette, a fotografi amatoriali e professionisti, di realizzare immagini suggestive a distanza ravvicinata, garantendo una messa a fuoco ottimale su tutta l’inquadratura. Tecnicamente parlando, infatti, i punti di forza garantiti da questa fotocamera sono il sensore di immagine full-frame retroilluminato, primo al mondo nel suo genere, l’alta risoluzione, l’elevata sensibilità alla luce e la messa a fuoco automatica ultrarapida, con una velocità di risposta superiore anche del 40% al modello α7R originale, grazie al piano focale con 399 punti AF a rilevamento di fase. La α7R II, inoltre, riprende e registra video 4K in svariati formati, tra cui Super 35 mm e full-frame. È la prima fotocamera digitale al mondo a offrire questa possibilità. Specificamente progettato per macro e primi piani, l’obiettivo macro da 90 mm di Sony offre un’ottima sfocatura dello sfondo e un elevato ingrandimento per realizzare foto incredibilmente nitide e dettagliate, anche negli angoli.

Pronti a fotografare? Chissà quali strani insetti si celano tra le nostre mura domestiche!