AppComparison, Microsoft si paragona ad Android

AppComparison è un’applicazione di Microsoft presente sul Play Store, nata per convincere gli utenti Android che passare ai nuovi Lumia non è un problema in termini di applicazioni.

Microsoft le sta tentando davvero tutte per riuscire a portare dalla sua parte nuovi utenti, le vendite stentano, anzi sono in calo e di certo non è positivo per l’azienda di Redmond. Allora come fare per convincere gli utenti, Android in questo caso, a passare ad uno dei nuovi Lumia? Semplice, lanciare un’app sul Play Store che consente di poter, una volta installata, verificare tutte le applicazioni presenti sullo smartphone e mostrarne il corrispettivo sul market Windows.

AppComparison, Microsoft si paragona ad Android

Il problema si presenta proprio per la scarsa presenza di applicazioni dedicate agli smartphone con sistema operativo Windows. La questione non è nuova e nonostante ormai sia passato qualche anno dal lancio degli smartphone con OS Windows phone gli sviluppatori non hanno molto interesse proprio per la scarsa diffusione di tali dispositivi, un cane che si morde la coda.

Leggi anche:  Windows 10: arriva il supporto alla funzione Timeline sulle build Insider

Proprio per questo il risultato è che in realtà AppComparison non trova tutte le app ufficiali o, addirittura, alcun corrispettivo Android sul market Windows. Ma Microsoft non pensa solo ad Android e cerca di coinvolgere anche gli utenti Apple, ben più legati ai proprio iPhone, a passare ai nuovi Lumia 950 e Lumia 950XL. Con Windows 10 è stata implementata la possibilità di modificare le app create con iOS per adattarsi, grazie a Visual Studio, ai Windows Phone.

Insomma Microsoft le sta tentando proprio tutte per non annegare nel mare alimentato principalmente da Android e in parte da iOS. Magari pensare a delle proprie applicazioni, oltre quelle note, come ha sempre fatto la concorrenza sarebbe una buona strada da percorrere.