Facebook
Facebook lancia Work Chat, la nuova chat a fini professionali.

Facebook ha introdotto una nuova funzione, ovvero Work Chat, ideata per tutti i lavoratori che necessitano di contattare urgentemente i propri colleghi d’ufficio. Si tratta di una chat dedicata al lavoro e all’utilizzo di ambienti a fini professionali.

Messenger è la chat del social network, realizzato da Mark Zuckerberg, il quale raggiunge ogni anno l’iscrizione di un gran numero di utenti. Scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone, la chat di Messenger è in continua evoluzione.

Se prima permetteva agli utenti di poter chattare liberamente, oggi nuove applicazioni le hanno permesso di espandersi e raggiungere maggior successo. Come ad esempio l’introduzione di nuovi giochi, pacchetti di emoji e adesivi. In poco tempo Messenger diventerà sempre più una piattaforma a sé stante e, grazie alle nuove funzioni introdotte, supererà i 700 milioni di utenti, raggiunti negli anni.

Zuckerberg ha realizzato una chat professionale, in cui le uniche persone che potranno usufruirne, saranno coloro che adotteranno l’applicazione ‘Facebook at Work’. Si tratta dunque di una nuova funzione, lanciata su Google Play Store, dedita a tutti coloro che svolgono mansioni professionali e desiderano comunicare con i propri colleghi. In questo modo si potrà parlare in tempo reale e nel modo più veloce possibile, senza essere scoperti o interrotti da nessuno. Oltre ad un messaggio scritto si potranno inviare video, registrazioni vocali e adesivi. Quest’ultimi, rappresentano tutt’ora, una funzione che caratterizza particolarmente la chat di Facebook.

Leggi anche:  Facebook lancia ufficialmente Feed Esplora per tutti gli utenti
Facebook
Work Chat, la nuova chat di Facebook, realizzata per chi lavora.

Quindi, grazie a Work Chat, sarà possibile comunicare, discutere o proporre un determinato progetto liberamente, senza essere spiati da nessuno. Disponibile al momento solo su Android. Il prossimo obiettivo sarà quello di introdurre la nuova chat lavorativa anche su iOS.