Chromebit
Google lancia Chromebit, il suo mini-computer.

In Europa la tecnologia si è evoluta sempre di più, stravolgendo completamente il nostro modo di vivere la quotidianità. A tal proposito, Google, in collaborazione con Asus, ha proposto per il mercato europeo, Chromebit, un mini computer che esteticamente ricorda la pendrive USB.

Da anni a questa parte, sono cambiati molti aspetti tecnologici della nostra realtà di vita. A partire dagli smartphone, i quali hanno sostituito in parte un computer fisso o un portatile. Per non parlare di alcune televisioni con funzioni che permettono di collegarsi ad Internet. Inoltre, di recente, gli orologi non visualizzano soltanto l’orario, ma possono telefonare e ricevere messaggi. L’ultima novità è stata lanciata da Google, che continua a puntare su Chrome Os, creando Chromebit, ovvero un dispositivo mobile che racchiude tutte le funzionalità di un computer.

Disponibile sul mercato europeo a circa 85 dollari, pesa 75 grammi ed ha il vantaggio di poter utilizzare le capacità di qualsiasi televisore, accedendo da una porta HDMI. Attraverso la connessione Bluetooth, sarà disponibile qualunque Web App, si potranno visualizzare film e utilizzare i vari servizi Netflix e Google Play. Le caratteristiche estetiche ricordano una pendriver USB, ovvero è stretta e lunga, e contiene 16GB di STORAGE e 2GB di RAM. Chromebit è stato creato con sistema operativo Chrome OS ed è in grado di sostenere la connessione Wi-Fi.

Il dispositivo è al momento disponibile sul mercato europeo e negli Stati Uniti anche online, tramite l’e-commerce Amazon.