huawei

Huawei è pronta al lancio ufficiale delle batterie che si ricaricano in pochissimi minuti. 

Il gigante cinese è entrato nel mercato in sordina diversi anni fa, partendo dal basso. Con dedizione e tanti investimenti è riuscita a farsi apprezzare dagli utenti che gli hanno dato fiducia prima e dalla generalità del pubblico dopo.

Gli ultimi smartphone Huawei hanno stupito piacevolmente gli amanti della tecnologia mobile. Ottimi materiali costruttivi, buona ottimizzazione e prezzi molto più accessibili di quelli dei produttori più blasonati.  Dalla parte dell’azienda cinese c’è anche la grande propensione all’investimento tanto nel marketing quanto nella ricerca e sviluppo. I risultati degli sforzi economici di Huawei non tardano ad arrivare. L’ultima innovazione riguarda la tecnologia delle batterie degli smartphone dell’azienda. Pare siano pronte le prime soluzioni a ricarica ultra veloce che consentiranno impiegare pochissimi minuti per ricaricare interamente la batteria.

Huawei utilizzerà soluzioni che ricaricheranno batteri da 3000 mAh in 10 minuti

Il gigante cinese è riuscito a realizzare particolari batterie al litio che, sfruttando l’inserimento di anodi fra gli atomi di grafite, potrà garantire tempi di ricarica rapidissimi senza rinunciare all’efficienza.

Huawei fa sapere che ci vorranno 2 minuti per ricaricare dallo 0% al 68% le batterie da 600 mAh e 5 minuti per portare al 48% quelle da ben 3000 mAh. Si tratta di tempi rapidissimi che potrebbero abbattere definitivamente l’ostacolo alla portatilità dovuto alla scarsa autonomia dei dispositivi.

Il progetto pare essere in fase di completamento, tuttavia non sia hanno ancora notizia certe sui tempi di diffusione.