huawei mate s

Dopo aver visto lo Huawei Mate 7, eccovi lo Huawei Mate S, smartphone Android super-pubblicizzato, è finalmente pronto per la recensione completa made in Tecnoandroid.it.

Huawei Mate S: la recensione

Huawei Mate S, uno smartphone molto interessante con display da 5.5 pollici FullHD, ma sopratutto con la possibilità di scattare istantanee semplicemente trascinando la ‘nocca’ sullo schermo. Curiosi di conoscerlo da vicino? leggete la nostra recensione completa.

Unboxing

La confezione, come il telefono in sé, è veramente elegante. La scatola è quasi ricoperta dal ‘velluto’, molto interessante anche l’apertura simile ad un libro. Al suo interno troviamo delle bellissime cuffiette per ascoltare la musica e parlare in mobilità; la qualità del suono è veramente ottima, quasi al pari di cuffie professionali. Oltre a questo è possibile trovare anche l’alimentatore da parete e il cavo microUSB-USB per la ricarica/collegamento al computer. Quasi unica la presenza di una smart cover direttamente nella confezione originale; forse il colore è leggermente femminile, ma per il resto è veramente utile.

Estetica

huawei mate s

Lo Huawei Mate S è uno smartphone da 5.5 pollici FullHD, per questo le dimensioni sono leggermente superiori alla media: 149.8 x 75.3 x 7.2 millimetri, con un peso complessivo di 156 grammi. Il device presenta una scocca interamente in alluminio, leggermente curvata nella parte posteriore. Tale scelta rende lo smartphone decisamente resistente, ma sopratutto abbastanza pesante. Non avrete problemi a trasportarlo nelle tasche dei pantaloni o nelle borsette, ma resta comunque leggermente più pesante rispetto alla media di dispositivi in commercio.

Nella parte anteriore non troviamo tasti fisici, interessante è la presenza di un piccolo “faretto”, da utilizzare come flash anteriore per scattare i selfie. Posteriormente abbiamo una cover non rimovibile, con al centro il sensore per le impronte digitali. Sui bordi troviamo tutti i relativi tasti accensione/spegnimento, volume e microUSB, ma sopratutto lo slot per inserire nanoSIM e microSD per ampliare la memoria interna.

Lo smartphone è decisamente ben fatto e molto bello, peccato solo per un peso leggermente eccessivo.

Hardware

Lo Huawei Mate S presenta un display da 5.5 pollici FullHD SuperAmoled a risoluzione di 1920 x 1080 pixel, 401 ppi e la protezione Gorilla Glass 4. La qualità complessiva è veramente elevata, nel corso dei mesi abbiamo testato decine e decine di smartphone con display FullHD, ma difficilmente avevamo incontrato un simile dettaglio e precisione nella risposta ai comandi. La presenza del Gorilla Glass 4 rende anche vana la scelta di acquistare una pellicola proteggi-schermo, lo smartphone difficilmente sarà a rischio graffi/urti.

Il processore è il proprietario Huawei HiSilicon Kirin 932, 4-core a 2.2GHz + 4-core a 1.5GHz, accompagnato da una GPU Mali-T628 MP4. Il componente non è aggiornatissimo, né tra i più performanti tra quelli attualmente in commercio, ma dobbiamo dire che è in grado di svolgere perfettamente il proprio lavoro. Su AnTuTu è riuscito a totalizzare più di 45’000 punti, ma sopratutto è stato in grado di eseguire qualsiasi applicazione, Asphalt 8 compreso. La fluidità non era al 100%, dobbiamo ammetterlo, ma più che soddisfacente.

Lo smartphone è Single SIM con navigazione in 4G LTE, ovvero permette di integrare una sola nano-SIM nel piccolo scompartimento laterale. Sottolineiamo anche la possibilità di ampliare la memoria interna con una microSD fino ad un totale di 128GB.

Caratteristica principale è la presenza del sensore di impronte digitali sulla parte posteriore dello smartphone. La qualità del funzionamento è più che ottima, dopo aver registrato l’impronta, 9/10 viene correttamente riconosciuta. L’unica pecca è il posizionamento non proprio funzionale; in effetti è molto complicato riuscire a posizionare correttamente il dito sul sensore, in maniera sufficiente affinché venga riconosciuto. Segnaliamo anche la possibilità di sfruttare l’impronta digitale per scattare istantanee, aprire il centro notifiche, muoversi nei menù e molto altro ancora

Concludono le specifiche tecniche ben 3GB di RAM, connettività WiFi 802.11 a/b/g/n, bluetooth 4.0, NFC e GPS, oltre tutti i sensori possibili immaginabili: accelerometro, luminosità, prossimità, giroscopio, bussola e microfono per la riduzione del rumore.

Fotocamera

Lo Huawei Mate S integra una fotocamera posteriore da 13 megapixel, con risoluzione di 4128 x 3096 pixel, dual flash LED e video in FullHD, accompagnata da una fotocamera secondaria da 8 megapixel, singolo ‘flash’ e video in FullHD.

La qualità del comparto fotografico è buona, ma non eccezionale. In condizioni di scarsa e di grande luminosità, le istantanee sono risultate essere ottime, ma non al pari di uno smartphone da oltre 600 euro (prezzo a cui viene commercializzato lo Huawei Mate S). Di seguito trovate tutti i nostri test per riuscire a conoscere da vicino la qualità dello smartphone.

Il dispositivo presenta, sulla parte anteriore, una luce, di luminosità regolabile, da utilizzare per illuminare il viso quando vengono scattati selfie. A tutti gli effetti questa non è un vero e proprio flash LED, ma una piccola luce che potrete accendere/spegnere a vostro piacimento.

 

Software e Memoria

Lo Huawei Mate S viene commercializzato con Android 5.1, ma soprattutto personalizzazione software EMUI, aggiornata alla versione 3.2. Se avete mai avuto l’occasione di testare uno Huawei, sicuramente non noterete alcuna differenza, viceversa, potreste stupirvi di quanto sia interessante e ‘carina’ la EMUI. Da segnalare gli innumerevoli temi da scaricare e applicare per personalizzare al massimo il proprio smartphone.

Di preinstallato troviamo moltissime applicazioni e utility interessanti, tra le varie Gesture da segnalare, sottolineiamo la caratteristica che rende ‘unico’ lo Huawei Mate S, ovvero la possibilità di realizzare screenshot con le nocche. Il funzionamento è molto semplice, da una qualsiasi schermata basta trascinare la nocca sul display, e automaticamente viene realizzato uno screenshot dell’area descritta con il dito. E’ importante ricordare che non è possibile scattare vere e proprie fotografie in questo modo, ma solamente screenshot.

Lo smartphone viene commercializzato con 64GB (max) di memoria interno, espandibile tramite microSD fino a 128GB.

Batteria e Connettività

huawei mate s

Lo Huawei Mate S è uno smartphone Single SIM che permette l’integrazione di una nanoSIM, oltre che la microSD per ampliare la memoria interna. Grazie alla presenza del chip 4G LTE, è possibile navigare ad altissima velocità, compatibilmente con tutte le frequenze italiane. Ottima e senza problemi la navigazione, il wifi, bluetooth, NFC e GPS.

La batteria, da 2’700 mAh e non rimovibile, garantisce circa 2 giorni di utilizzo continuativo (lo smartphone veniva spento di notte), con il seguente utilizzo: chiamate per circa un’ora, connessione dati sempre attiva, messaggistica istantanea intensa e navigazione in rete frequente.

Conclusioni

huawei mat s

Lo Huawei Mate S è sicuramente uno smartphone dalle grandissime qualità, ma con alcune pecche da sottolineare. Forse, oltre 600 euro sono un po’ troppi, per il servizio offerto, ne basterebbero al massimo 400/500. Di seguito tutti i pro/contro e la nostra video recensione completa.

https://youtu.be/dM2KTodjr18

Huawei Mate S

Huawei Mate S
8

Display

9/10

    Fotocamera

    8/10

      Software

      9/10

        Processore

        8/10

          Qualità/Prezzo

          7/10

            Pro

            • Display
            • 3GB di RAM
            • Batteria
            • Processore

            Contro

            • Solo nanoSIM
            • Fotocamera non ai livelli di 600 euro
            • Sensore non in buona posizione